Ciambella integrale allo yogurt

La ciambella integrale allo yogurt è un dolce veloce da preparare e facilmente personalizzabile.

Perfetta per la colazione o per la merenda, ha un gusto goloso, anche se è preparata con farina 100% integrale e senza burro.

Vi dicevo “facilmente personalizzabile”, perchè basta cambiare il tipo di yogurt per avere sapori nuovi!

La ricetta è di mia cugina Valentina, che ringrazio…aveva ragione, perchè, una volta provata, è diventata la torta preferita della nostra colazione a casa!

Se anche voi volete preparare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme la ciambella integrale allo yogurt!

ciambella integrale allo yogurt

Ciambella integrale allo yogurt

Ingredienti per uno stampo grande da ciambella:

  • 300 grammi di farina integrale (io ho usato quella di Molino Orsili);
  • 220 grammi di zucchero integrale di canna;
  • 3 uova;
  • circa 120 grammi di olio di semi di arachide;
  • 2 vasetti da 120 ml di yogurt (io ho usato quello al cocco);
  • i semi di una bacca di vaniglia (o una bustina di vanillina);
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci.

Accendete il forno a 170 gradi in modalità statica.

Se seguite il metodo tradizionale, aiutandovi con uno sbattitore elettrico, montate le uova con lo zucchero.

Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete l’olio e lo yogurt e continuate a mescolare con lo sbattitore.

Unite la farina, la vaniglia e il lievito e frullate ancora.

Se usate il Bimby, mettete nel boccale le uova e lo zucchero e mescolate per 30 secondi a velocità 6.

Unite tutti gli altri ingredienti e frullate ancora per 45 secondi a velocità 6.

Versate il composto in uno stampo per ciambella imburrato e infarinato e cuocete nel forno caldo per circa 45 minuti (fate sempre la prova stecchino).

Avrete un nuovo alleato per le vostre colazioni!

Ricette di blog amici:

Torta paradiso al cioccolato del blog Cucina Casareccia

Apple pie di Nonna Papera del blog Amore e Olio

Torta allo yogurt con cioccolato del blog Lo Scrigno del Buongusto

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Baba Ghanouj o Baba Ghanoush (crema di melanzane) Successivo Tacchino al cartoccio con purea di porri

Lascia un commento