Crea sito

Polpette di patate e bietola al forno

Polpette di patate e bietola al forno: un contorno per tutti semplice e buono. Patate rosse a polpa gialla, bietolina e un interno saporito di prosciutto cotto e groviera fanno di queste polpette un contorno saporito. Chi ha fretta può preparale usando della bietola già pulita pronta per la cottura, ma sarà utile fare attenzione alla data di scadenza. Personalmente consiglio di acquistare solo quelle con scadenza dopo almeno 5 giorni; cioè confezionate da pochissimo perchè solo così si avrà la garanzia di freschezza; una veloce risciacquata sarà sufficiente senza dover fare attenzione a tagli anneriti. Per la buona riuscita di queste polpettine le patate dovranno essere cotte con la buccia e non scotte e la bietola dovrà essere strizzata molto bene.

polpette di patate e bietola al forno

Ingredienti per preparare le polpette di patate e bietola al forno:

  • 4 patate di grandezza media (io patata rossa di colfiorito)
  • 400 grammi di bietola pulita
  • 80 grammi di prosciutto cotto
  • 80 grammi di groviera
  • un cucchiaio di pecorino grattugiato (se piace)
  • un cucchiaio di parmigiano grattugiato
  • una noce di burro
  • sale

Preparazione delle polpette di patate e bietola al forno:

  • lessare le patate in acqua fredda e appena si infilano con la forchetta, (circa 25 minuti ma il tempo dipende anche dalla grandezza) scolarle e sbucciarle;
  • lessare la bietola in acqua bollente salata per circa 10 minuti e poi scolarla e appena intiepidita strizzarla bene con le mani e tagliuzzarla fina;
  • unire bietola, patate, burro, parmigiano, pecorino e aggiustare di sale e mescolare;
  • fare delle polpette grandi poco più di una noce mettendo dentro ad ognuna una strisciolina di prosciutto cotto e un cubetto di groviera; fare in modo che il ripieno sia ben chiuso all’interno
  • cuocere in forno preriscaldato ventilato a 180 gradi per 30 minuti circa.
  • queste polpette di patate e bietola al forno sono buone calde e fredde.

polpette di patate e bietola al forno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.