Polpette di persico e patate al forno

Le polpette di persico e patate al forno sono un secodo piatto sano adatto a tutti bambini compresi. Le polpette al forno sono più sane, più veloci da preparare e più semplici da cuocere, quindi ottime avversarie delle buonissime polpette di pesce fritte (vedi polpette di merluzzo). Anche nei filetti di persico a volte ci sono delle spine, quindi la prima operazione da fare è controllare con i polpastrelli delle dita che siano state tolte tutte.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni3 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfiletto di persico fresco
  • 3patate di grandezza media
  • 2 cucchiaigrana grattugiato
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2 cucchiaiOlio extravergine di oliva
  • q.b.Sale

Preparazione delle polpette di persico e patate

  1. Lavare le patate e cuocerle in acqua fredda con la buccia per 30 minuti circa (si devono infilare con la forchetta, il tempo di cottura varia in relazione alla qualità delle patate). Quando sono cotte sbucciarle e schiacciarle con la forchetta.

  2. Mettere a bollire tre dita d’acqua in una pentola con poco sale. Togliere tutte le spine al persico e risciacquarlo velocemente. Cuocere il persico per 5 minuti circa e poi scolarlo e ridurlo a pezzetti piccoli con la forchetta.

  3. Raccogliere in una ciotola il persico, le patate lesse e l’uovo. Unirvi il grana e qualche foglia di prezzemolo lavata e tritata, salare e mescolare.

  4. Prelevare un po’ del composto e fare delle polpettine compatte. Appoggiare tutte le polpette su una teglia ricoperta con carta forno. Cuocere le polpette di persico e patate al forno preriscaldato a 180 gradi in modalità ventilato per circa 25 minuti.

Note

Se avete poco tempo potete cuocere le patate già sbucciate e tagliate a fette alte un dito in acqua bollente. Saranno cotte e si infileranno con la forchetta in poco più di 10 minuti. Le polpette di pesce, come quelle d carne si possono preparare con molti tipi di pesce. L’unico accorgimento che bisogna avere è quello di togliere prima tutte.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina ufficiale di Facebook per non perdere le mie nuove ricette!

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.