Gnocchetti cozze e pecorino

Sulla lunga spiaggia di Sabaudia, durante il nostro viaggio lungo la Riviera di Ulisse, abbiamo pranzo al Chiosco Bambù.

Lì assaggiato questo piatto gustoso, con pasta fresca fatta “in casa”: i gnocchetti alla cozze e pecorino.

Segue la ricetta con i gnocchetti fatti in casa, potete sostiuirli acquistando i gnocchetti già pronti (400 gr) e ovviamente i tempi di preparazione così si riducono.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per i gnocchetti:

  • 200 gfarina 00
  • 500 gpatate
  • 1uovo
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale

Per il condimento:

  • 1 kgcozze (pulite)
  • 100 gpecorino romano
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale e pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione gnocchetti cozze e pecorino:

  1. Per i gnoccchetti:

    Sbucciate e tagliate a cubetti le patate, lessarle in acqua bollente e quando sono cotte schiacciarle con lo schiacciapatate. Unite alla purea di patate l’uovo, il parmigiano, una presa di sale e un pizzico di noce moscata, amalgamate bene quindi unite poco per volta la farina.

    Continuate a lavorare il composto fino ad ottenere un panetto omogeneo, poi fartelo riposare per circa 10 minuti.

    Infine dividete il panetto in tanti rotolini lunghi e sottili, da questi ritagliate i gnocchetti e con le mani dategli la forma.

    Per il condimento:

    In una padella mettere l’olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungete le cozze ed un goccio d’acqua. Appena le cozze si apriranno toglierle dalla padella. Filtrate l’acqua delle cozze e tenetela da parte.

    Cuocete gli gnocchetti in acqua salata. Quando salgono a galla scolateli e trasferiteli nella padella aggiungendo il liquido di cottura delle cozze filtrato. Dopo poco aggiungete anche le cozze sgusciate, mescolate un po’ quindi aggiungete anche il pecorino.

    A quasto punto mantecate sul fuoco spolverando con del prezzemolo tritato fresco e una macinata di pepe nero.

    Quando saranno ben cremosi impiattate e servite.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da viaggiandomangiando

Classe 1980, ligure, ha pubblicato tre romanzi e altrettante raccolte di poesia, diplomata al Centro Sperimentabile di Cinematografia in sceneggiatura e produzione fiction televisiva, si occupa dell'organizzazione degli eventi artistico/culturali dell'associazione di cui è presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.