Crea sito

Spiedini di pesce in padella ricetta veloce

Spiedini di pesce in padella ricetta veloce da preparare in pochi minuti, per un piatto veramente goloso e sfizioso che ci fa fare ogni volta un figurone. Ottimi con gamberi e calamari freschi o anche surgelati, vengono tenerissimi e sono sempre graditi. Ottimi anche durante le feste, un buon secondo da spadellare all’ultimo minuto, si proprio 2 minuti prima di portarli in tavola. Basterà preparare gli spiedini di pesce con gamberi e calamari in anticipo e tenerli pronti da grigliare, in padella, senza condimenti, il condimento lo useremo a crudo, per un piatto sano e leggero con tutto il sapore del mare lasciato inalterato, un condimento leggero a fine cottura farà degli spiedini di pesce il piatto perfetto per un ricco menù o anche per un pranzo o una cena estiva, magari accompagnato con piatti freddi. Io li rifarò sicuramente per le feste di Natale, anche se quest’anno sarà un Natale diverso dal solito io non rinuncio ad una buona cena o pranzo in famiglia, con tante cose buone.

spiedini di pesce in padella ricetta semplice
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gcalamari puliti
  • 300 ggamberoni puliti
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.succo di limone
  • q.b.sale

Strumenti

  • Padella
  • Spiedini

Preparazione spiedini di pesce in padella

  1. secondo di pesce spiedini con gamberi e calamari

    Prepariamo prima di tutto il pesce. Se acquistiamo pesche fresco, lo puliamo in anticipo laviamo e lasciamo sgocciolare. I gamberi li puliamo completamente, togliamo guscio, testa e l’intestino che si trova sul dorso.

  2. Puliamo anche i calamari, togliamo i tentacoli, svuotiamo la sacca, e la spelliamo. Non usiamo anche i tentacoli, ottimi per fare un sughetto per condire la pasta. Come per la calamarata, o per la pasta al sugo di totani. Ideali per la ricetta dei calamari piccoli, che sono più teneri e cuociono in pochi minuti come i gamberi.

  3. Tagliamo i calamari in due per la lunghezza, in modo da ricavare 2 filetti di calamaro. I gamberi li lasciamo interi. Andiamo a formare gli spiedini di pesce, alternando gamberi e calamari. Io ho usato spiedini corti, 2 gamberi e 1 calamaro, 2 filetti, ciascuno, ma regolatevi un po’ a gusto. Io ho preparato 2 spiedini a persona, ma sono sicura che nessuno rifiuterebbe anche il terzo, sono troppo buoni.

  4. Li lasciamo così senza alcun condimento. Pronti da cuocere. Ovviamente se i tempi si prolungano li teniamo in frigo, ben chiusi, fino a mezz’ora prima di cuocerli.

  5. Li cuociamo in padella calda e antiaderente, da un lato e dall’altro per un paio di minuti circa in totale. Usiamo la fiamma alta, e non ne mettiamo troppi in padella, altrimenti si forma del liquido.

  6. Appena saranno cotti li condiamo, con poco sale, olio di oliva a crudo e una spruzzata di limone. Se volete potete anche preparare una citronette, con olio, succo di limone, prezzemolo tritato, e a piacere un po’ di pepe o peperoncino. Basterà prepararla in una ciotola, mescolare con una forchetta e condire con questa i nostri spiedini di pesce cotti in padella in pochi minuti.

  7. Ottimi gli spiedini di pesce da abbinare ad una fresca insalata, estiva o invernale, oppure serviti con un contorno di pomodorini al forno, melanzane marinate. Se volete preparare una salsa per accompagnarli ottima è la salsa rosa.

  8. Li serviamo subito, appena tolti dal fuoco, caldi caldi, sono una delizia, e il pesce è tenerissimo.

  9. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.