Crea sito

Pane misto semola fatto in casa

Un buon pane fatto in casa il pane misto semola con lievito di birra fresco quindi alla portata di tutti. Il lievito di birra si può anche sostituire al lievito madre, trovate qui la ricetta nel dettaglio del pane misto semola con lievito madre. Mi piace preparare il pane in casa, quand’ero a casa coi miei lo preparavamo al forno a legna, e non voglio rinunciare a quel piacere, pur non avendo a disposizione un forno a legna sforno il mio pane alleno una volt aa settimana nel forno elettrico, e vi assicuro che il risultato è favoloso allo stesso modo, c’è un profumo di pane ogni volta unico, certo al pane manca quell’odore tipico dato dalla legna bruciata, ma la croccantezza di questo pane ripaga di ogni mancanza. Vediamo come prepararlo.

ricetta pane fatto in casa buono come quello comprato
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2 filoni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 pagnotte

  • 500 gfarina 0 – 00 o 1
  • 500 gsemola
  • 700 mlacqua tiepida (circa)
  • 15 gsale fino
  • 4 glievito di birra fresco

Strumenti

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Leccarda
  • Carta forno

Preparazione pane misto semola fatto in casa

  1. ricetta pane fatto in casa con semola

    Per prima cosa prepariamo l’impasto, con 10-12 ore di anticipo rispetto al momento di cuocerlo. Io impasto la mattina presto per la sera, o la sera per avere a pranzo del buon pane caldo. Se aumentate i tempi di lievitazione potete ridurre ancora il quantitativo di lievito da usare. Vi sconsiglio di aumentare la dose di lievito, al massimo a 5 g, altrimenti poi il pane diventa pesante e difficile da digerire.

  2. In una ciotola capiente mettiamo 600 ml di acqua tiepida con il lievito di birra fresco e lo sciogliamo mescolando con un cucchiaio. Aggiungiamo tutta la farina di semola, e mescoliamo con un cucchiaio, ora aggiungiamo il sale e mescoliamo ancora, sempre con il cucchiaio. iniziamo poi a mettere l’altro tipo di farina, potete scegliere quella che preferite, 0, 00, o tipo 1.

    Vi sconsiglio di usare una farina integrale al posto della 00, a meno che non usiate tre tipi di farine, semola, integrale e grano tenero di tipo 0 – 00 – o 1 – Trovate qui la ricetta per pane a lunga lievitazione con farine miste.

  3. Aggiungiamo il resto della farina, e piano piano la incorporiamo, lavorando prima con il cucchiaio, poi a mano. Teniamo sempre l’impasto morbido, non prendiamo subito tutta la farina, ma lo facciamo poco per volta, e mano a mano aggiungiamo l’acqua che serve per ottenere un panetto morbido che si stacca dalle mani.


  4. Lavoriamo sempre nella ciotola, a dare delle pieghe all’impasto. Se preferite potete lavorare anche su un piano leggermente infarinato.

  5. Diamo una forma tonda al nostro impasto e lo lasciamo lievitare nel forno spento. Io l’ho lasciato lievitare circa 8 ore. Passate le 8 ore ho fatto 2 giri di pieghe, su un piano infarinato, a distanza di 10 minuti. Per fare le pieghe potete vedere qui: Come fare le pieghe.

  6. Dividiamo a questo punto l’impasto in 2 parti, per preparare 2 belle pagnotte di pane. Possiamo ricavare 2 pagnotte tonde, o meglio 2 filoni. Per preparare i filoni, stendiamo i due panetti, non serve stendere la pasta troppo sottile, ma ricaviamo una sorta di rettangolo. Poi arrotoliamo dal lato più lungo, e così diamo la forma. Ricaviamo 2 filoni e li mettiamo a lievitare sulla leccarda del forno, ben distanziati, su carta forno. Lasciamo lievitare in una zona calda, per circa un paio di ore. Le pagnotte devono raddoppiare di volume prima di infornare.

  7. pane fatto in casa della nonna

    Quando il pane è gonfio, pratichiamo 2 tagli profondi sulla superficie, con una lama affilata. Cuociamo in forno caldo e ventilato a 250°c per i primi 15 minuti, poi scaliamo la temperatura a 220° per altri 15 minuti, e infine altri 15 minuti a 200°c. Se diventa scuro il pane abbassate subito la temperatura, regolatevi un po’ in base al vostro forno. Lasciamo 2 minuti il pane sulla griglia del forno caldo, poi sforniamo e gustiamo.

  8. Per ottenere la crosta bella croccante mettiamo in forno un pentolino con un po’ di acqua, il pentolino, quello senza manico in plastica. Lo togliamo dal forno dopo la prima mezz’ora, usando un guanto da forno.

  9. Prova anche il pane cafone, con lievito madre, un pane della tradizione campana davvero speciale.

  10. ricetta per pane fatto in casa semplice di sicura riuscita

    Troppo buono da gustare ancora caldo il pane appena sfornato, pane misto semola fatto in casa, super croccante e con una mollica morbida. Si conserva morbido per diversi giorni, avvolto in un canovaccio.

  11. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

  12. Se vuoi provare a fare il lievito madre trovi qui il procedimento passo passo. Vedrete che fare il pane in casa sarà un piacere, con lievito madre, ma anche con lievito di birra fresco.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.