Crea sito

Piadina con Olio di Oliva Fatta in Casa

Oggi voglio proporvi una ricetta facile e veloce per preparare a casa la piadina, un buon pane veloce in padella senza lievito e senza attese di lievitazione, ma al tempo stesso morbidissimo. Questa ricetta fa parte della raccolta PANE FATTO IN CASA. Qualcuno direbbe non è la piadina romagnola, in realtà anche la piadina romagnola, come dice il disciplinare, si può fare oltre che con strutto, anche con olio di oliva, per una piadina più leggera e contemporanea. Io ad ogni modo non voglio preparare la tradizionale piadina romagnola, ma una piadina senza strutto veloce e più leggera, con poco olio di oliva, meno di quanto ne sia previsto dal disciplinare, leggermente più sottile, simile a quella che troviamo in commercio, ma totalmente diversa per gusto e bontà. Una piadina perfetta da farcire, da piegare, o da arrotolare senza che si spezzi, con tante belle bolle, che la rendono unica e speciale, ben cotta, e dal gusto delizioso. Quello che a me sta a cuore è preparare qualcosa di buono, in poco tempo, e se è anche più leggera tanto meglio. Se impariamo a preparare a casa la piadina l’avremo sempre a disposizione quando ci serve, senza più doverla comprare già pronta, che diciamocela tutta, non sempre è all’altezza. Basta poco per preparare a casa una buona piadina, sicuramente non sarà la piadina romagnola originale, ma sarà buona uguale e anche di più, con le nostre farine preferite, e si perchè ogni volta possiamo cambiare e mescolare diverse farine. Io la preparo da un po’ a casa, a sostituzione del pane o per farcirla, nel modo classico con salumi e affettati, verdure, o per preparare la mia amata pita gyros, o kebab. Ho provato diverse varianti, e penso di aver trovato la ricetta migliore per preparare una ottima piadina fatta in casa, se non perfetta, quasi, la piadina all’olio d’oliva, che si può arrotolare e non si spezza, una piadina morbida che si gonfia in cottura e che adoro. Se volete provare anche la piadina romagnola allo strutto cliccate qui, io che faccio lo strutto in casa non potevo esimermi dal provarla anche nella versione più originale, anche se io anche con lo strutto la preferisco più sottile, da arrotolare, che è buonissima comunque.

Prova anche il pane naan senza lievito, veloce in padella, gustoso e soffice. Se sei un amante di queste preparazioni sicuramente amerai anche la pita o pane arabo.
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFarina 00
  • 1 bicchiereAcqua tiepida (circa 200 ml)
  • 5 gSale
  • 1/2 tazza da caffèOlio di oliva (20 ml circa)
  • 1 pizzicoBicarbonato (facoltativo, io non lo metto)

Strumenti

  • Padella in ghisa
  • Ciotola

Preparazione

  1. In una ciotola mettiamo la farina. Aggiungiamo il sale e l’olio di oliva. Per una piadina morbida va bene una mezza tazzina da caffè di olio. Prendiamo un bicchiere di acqua tiepida, non troppo calda, e la versiamo poca per volta. Mano a mano amalgamiamo gli ingredienti, la farina con l’acqua per ottenere un panetto omogeneo e non troppo duro. L’acqua l’aggiungiamo poca per volta per evitare di metterne troppa, se necessario ne prendiamo ancora un po’, la dose potrebbe variare di poco a seconda del tipo di farina usata.

  2. Lavoriamo poco l’impasto, giusto il necessario per ottenere un panetto omogeneo senza grumi. Ho notato che se lavoro troppo il panetto la piadina diventa più dura, ed elastica, alquanto sgradevole da mangiare. Invece lavorando poco il panetto, la piadina rimane morbida, e ad ogni morso è un piacere, e comunque si riesce ad arrotolare senza che si spezzi. Possiamo anche preparare l’impasto con l’impastatrice o al bimby, basta mettere tutti gli ingredienti nel boccale e impastare, con l’impastatrice per un paio di minuti con il gancio, al bimby per 2 minuti a vel. spiga.

  3. Dopo aver preparato l’impasto lo lasciamo riposare per un po’, giusto qualche minuto. Poi lo dividiamo in 4 parti che arrotondiamo bene. Lasciamo riposare qualche minuto, poi con l’aiuto di un mattarello, su di una base ben infarinata, stendiamo ogni pagnottina in un disco sottile.

  4. Dopo aver ottenuto i dischi della piadina con olio di oliva, li lasciamo riposare per qualche minuto, giusto il tempo di pensare un attimo al ripieno, mica prepariamo la piadina per mangiarla vuota.

  5. Intanto scaldiamo per bene la padella sul fuoco, sul fornello più grande a fiamma vivace. Io uso l’apposita padella per piadina, se non l’avete usate una padella spessa e abbastanza larga. Quando la padella è ben calda mettiamo il primo disco. Dopo pochi secondi la piadina è già gonfia, con tante bolle, pronta per essere girata, quindi la giriamo e la lasciamo cuocere dall’altra parte per pochi secondi. Con una cottura veloce la piadina all’olio di oliva viene soffice e morbida, perfetta per essere arrotolata. Se la preferite più croccante potete bucarla con una forchetta in cottura, così non si formano le bolle, come è previsto per la piadina romagnola.

  6. Cuociamo così una alla volta tutte le nostre 4 piadine all’olio di oliva. Il risultato vedrete sarà fantastico, una piadina oltre che saporita, anche molto morbida, e con tante bolle d’aria, e a più strati, ottima per tante preparazioni, perchè si arrotola senza spezzarsi, si piega, e rimane sempre intera.

  7. La mia piadina veloce e facile senza lievitazione, all’olio di oliva, è ottima da gustare calda, appena fatta, ma si può anche conservare un giorno in frigo ben chiusa. Per rendere la piadina avanzata come appena fatta, basterà inumidirla leggermente, toccandola con i palmi delle mani bagnate, e poi scaldarla in padella. Se volete renderla croccante, basterà metterla in padella ad asciugare, verranno degli ottimi crostini di pane.

  8. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione. Torna alla HOME.

Note

Piadina romagnola

La mia non è la classica piadina romagnola, ma è una piadina all’olio d’oliva molto buona,  se voi volete provare la ricetta classica, cliccate sulla scritta. La piadina romagnola classica nasce con un impasto allo strutto. Si usa di solito nell’impasto anche un po’ di bicarbonato, io non lo metto, e si buca con una forchetta in cottura per non farla gonfiare.

Piadina integrale

Trovate sul mio blog anche la ricetta della piadina semintegrale

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

10 Risposte a “Piadina con Olio di Oliva Fatta in Casa”

    1. Puoi cuocerle tutte, e lasciare in un sacchetto in frigo, l’indomani la scaldi, velocemente in padella, bagnandola leggermente, ti bagni i palmi con acqua,e le bagni così coi palmi, oppure, lasci in frigo, coperto con un panno umido, così non si fa la crosticina in superficie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.