Impasto Pane di Patate ricetta base

Impasto pane di patate, un impasto semplice della tradizione contadina, preparato in particolar modo nelle regioni meridionali italiane. L’impasto di pane di patate è un impasto semplice, con farina, lievito, e patate lesse. Grazie alla presenza delle patate lesse il pane di patate è morbido, saporito, e si conserva soffice a lungo. In Calabria con questo impasto si fa il pane di patate, la focaccia, ma forse di sicuro la più famosa è la focaccia pugliese che si fa con questo impasto di pane di patate. Io uso questa base per preparare una infinità di cose, oltre alla classica focaccia pugliese, anche la pizza, leggermente più alta e soffice, ma anche la focaccia alla calabrese, il rotolo ripieno, o i fagottini con ricotta e spinaci.


Felice di tutti gli esperimenti fatti, l’impasto di pan di patate è per me un’ottima alternativa alla classica pizza del sabato sera, da preparare almeno una volta al mese.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4-6 Persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gFarina 0
  • 350 gPatate
  • 1 cucchiainoSale
  • 2 gLievito di birra fresco
  • 250 mlAcqua (circa)

Strumenti

  • 1 Ciotola
  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Per preparare questo impasto semplicissimo ci occorrono le patate lesse. Quindi prima di tutto cuociamo le patate. Come sempre per preparare le patate lesse, le laviamo bene, con tutta la buccia, le mettiamo in pentola, le copriamo con acqua fredda, le mettiamo a cuocere, prima a fuoco alto, arrivate al bollore abbassiamo e lasciamo cuocere per circa 30-35 minuti, a seconda delle dimensioni delle patate. Vi consiglio di scegliere patate piccole, tutte della stessa misura, così cuociono in modo uniforme. Possiamo anche cuocere le patate in modo più veloce, basta lavarle bene, avvolgerle nella pellicola e cuocerle in forno a microonde alla massima potenza per circa 8-10 minuti, meglio tutte uguali, e abbastanza piccole, così cuociono prima e in modo uniforme.

     

  2. Verifichiamo la cottura delle patate con una forchetta, se entra con facilità allora le patate son pronte. Le scoliamo subito, le peliamo ancora calde, le schiacciamo con una forchetta, o con uno schiaccia patate.

  3. In un po’ di acqua tiepida sopra i 20° non più calda di 28°c sciogliamo il lievito di birra fresco. D’estate ne usiamo 1-2 grammi, sono sufficienti per una prima lievitazione in 4 ore, ma è meglio prolungare la lievitazione di qualche ora mano a mano che usiamo farine meno raffinate, per una maturazione perfetta. D’inverno possiamo aumentare leggermente le dosi, fino a 5 g di lievito per avere comunque un impasto ad alta digeribilità e lievitato all’incirca nello stesso tempo. Tenete conto che va tenuto comunque in un luogo al caldo, a circa 25°c, anche d’inverno, lontano da correnti d’aria, magari in forno o con la luce accesa o con un una tazza di acqua calda.

  4. Mettiamo in una ciotola grande la farina, possiamo usare farina 00, farina 0, o ancora meglio a metà farina 0 con farina di semola di grano duro rimacinato per pane. A seconda della farina usata aumentiamo i tempi di lievitazione, minimo 4 ore con farina 00 a salire fino anche a 6 ore con mix di farina 0 e semola. Facciamo un buco al centro, aggiungiamo le patate schiacciate ancora calde. Aggiungiamo l’acqua con il lievito, diamo una prima mescolata, poi aggiungiamo ancora un po’ di acqua, sale e continuiamo a lavorare con le mani, fino ad incorporare tutti gli ingredienti e ad avere un panetto omogeneo e non appiccicoso.

  5. Lavoriamo bene l’impasto anche su una spianatoia infarinata. Poi lo riponiamo nella ciotola e lo lasciamo lievitare coperto con un panno così non si secca sulla superficie. La lievitazione avviene in 4-5 ore, a seconda di quanto lievito si usa, e a seconda della temperatura in cui viene lasciato riposare, e mi raccomando sempre lontano da correnti d’aria. I tempi si allungano al diminuire del quantitativo di lievito usato, e se fa più freddo, non c’è una regola fissa sul tempo di lievitazione, è importante osservare quando l’impasto è pronto.

  6. Una volta lievitato l’impasto possiamo procedere a preparare tutte le nostre ricette. Dividiamo l’impasto in pagnotte, dalla forma e dimensione idonee per il tipo di preparazione che vogliamo ottenere. Lasciamo lievitare ancora 2-3 ore. Poi poi se dobbiamo preparare il pane, cuociamo in forno direttamente, se dobbiamo preparare pizza, o rustici, li prepariamo, farciamo, e lasciamo lievitare mezz’ora prima di infornare.

  7. I tempi di cottura dell’impasto di pane di patate variano a seconda di cosa stiamo preparando, per una focaccia bastano 15-20 minuti, per una forma di pane ce ne vogliono 40 o poco più. Anche le temperature variano. La focaccia si cuoce come la pizza ad alte temperature, il pane invece va cotto a temperature più basse, tutti i dettagli li trovate nelle varie ricette, alcune ve le ho già linkate sopra.

  8. Se vuoi ricevere le  mie ricette seguimi anche sui social, sulla pagina FACEBOOKPinterest  Telegram e Instagram,  ti ricordo che puoi lasciare un commento, qui o anche sui social, e se provi una mia ricetta inviami anche il tuo scatto, mi trovi anche su YouTube: Ornella Scofano Ricette che Passione.

Note

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

7 Risposte a “Impasto Pane di Patate ricetta base”

  1. Ciao, sono un fornaio amatoriale negli Stati Uniti, grazie per la ricetta!
    Potete aiutarmi con la conversione di purè di patate in quantità di farina di patate?

  2. Ciao, grazie per la conversione di farina di patate per farina di grano. Speravo di scambiare la farina di patate con le patate reali, c’è anche una farina di patate per conversione del peso delle patate? TY!

    1. Di solito si usano massimo 500 g di patate per 1 kg di farina, regolati seguendo questa base guida puoi fare tutti gli esperimenti che credi, più o meno… dato che vuoi usare farina di patate sicuramente ne va di meno, essendo secca, dovrai aggiungere più acqua.

  3. Salve, non mi è chiara una cosa nella ricetta del pane con pate :
    se io volessi fare una pagnotta di pane unica, le dosi sono quelle indicate in ricetta?
    se si i tempi di cottura quali sono? e la temperatura del forno?
    Mi perdoni ma a video ho visto che faceva diverse pagnottelle, pertanto vorrei sapere se posso fare un unica pagnotta di pane e infornare. magari me lo può scrivere anche tramite mail.
    molte grazie e buone feste
    Emanuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.