Lo ammetto, il salmone affumicato non è tra i miei ingredienti preferiti però marito e figlio lo adorano. Perciò mi tocca scendere a compromessi e preparare qualche piatto col salmone a cui aggiungo sempre altri sapori in modo da “limitare i danni” (almeno per me).

Era passato molto tempo da quando preparai le farfalle al salmone e noci e gli uomini di casa reclamavano a gran voce qualcos’altro. La pasta con crema di salmone e pistacchi tostati mi ha piacevolmente sorpresa e l’ho gradita particolarmente forse per il sapore dei pistacchi tostati che hanno mitigato un po’ l’odore del salmone. e’ un piatto che vi consiglio perché e davvero gustoso e raffinato. 🙂

pasta salmone

Pasta con crema di salmone e pistacchi tostati

<>

INGREDIENTI (4 persone):

400 g di pasta corta

400 g di salmone affumicato

200 g di formaggio spalmabile

100 ml di panna da cucina

3 cucchiai di olio d’oliva

1 cipolla piccola

poco vino bianco

sale e pepe q.b.

35 g di pistacchi di Bronte in granella

PREPARAZIONE

In un pentolino fate appassire la cipolla, tritata finemente, in un po’ di olio. Unitevi il salmone tagliato grossolanamente e fatelo cuocere (ci vorranno pochi minuti).

Versate il contenuto della pentola nel mixer e frullate.

Rimettete la “purea” di salmone nel pentolino, unite una generosa macinata di pepe e il formaggio spalmabile e fatelo sciogliere a fuoco moderato. Appena prima di condire la pasta aggiungete la panna e amalgamatela bene.

Intanto mettete la granella di pistacchi in una piccola teglia e fateli tostare appena in forno (oppure in una padella antiaderente sul fuoco). Se avete pistacchi interi, sgusciateli e sbollentateli per pochi istanti per poter rimuovere la pellicina; quindi tritateli grossolanamente.

Nel frattempo cuocete la pasta (io ho usato delle penne piuttosto grosse) in abbondante acqua salala e scolatela.

Condite con la crema di salmone e i pistacchi tostati ancora caldi.

Buon appetito! 🙂

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.