Panna cotta con frutta fresca

In estate io non resisto alla tentazione di un buon dessert fresco e cremoso, che sia gelato o dolce al cucchiaio. E poi tutte le varietà di frutta fresca che ci sono in questo periodo mi ispirano non poco. Mi sono bastati giusto cinque minuti per creare questo dessert: una deliziosa panna cotta alla vaniglia con frutta fresca. In casa avevo pesche, kiwi e mirtilli e ho usato quelli ma voi scegliete la frutta che preferite. D’un tratto mi sono ricordata di aver visto un video tempo fa in cui spiegavano come creare un effetto trasversale alla panna cotta e l’ho messo in pratica. Anche se il dessert in sé è molto semplice, questo effetto lo rende molto raffinato e il bicchiere così composto ha un bell’effetto. quindi, se avete ospiti, usate questo piccolo “espediente” e farete un figurone. 😉

panna cotta con frutta fresca

Panna cotta con frutta fresca

<>

INGREDIENTI (3 coppe):

250 ml di panna liquida freschissima

80 g di zucchero a velo

3 g di colla di pesce

1/2 baccello di vaniglia

2 kiwi

1 pesca

50 g di mirtilli

succo di 1/2 limone

2 cucchiai di zucchero semolato

PREPARAZIONE

Prima di procedere con la preparazione della panna cotta, sistemate i bicchieri inclinati su un vassoio.

Mettete degli spicchi di mela sul vassoio e adagiatevi sopra (obliquamente) i bicchieri, mettendo dall’altra parte un tovagliolino ripiegato per fare in modo che non si muovano.

Collage panna cotta

Ammollate la colla di pesce nell’acqua.

In un pentolino versate la panna, lo zucchero, i semini che avrete ricavato dal baccello di vaniglia e il baccello stesso tagliato in due pezzi.

Mettete il pentolino sul fuoco e fate scaldare la panna, facendo attenzione a non farla bollire.

Strizzate la colla di pesce e unitela alla panna calda e mescolate bene.

Quindi filtrate il tutto con un colino a maglie strettissime.

Versate il liquido nei tre bicchieri e, quando sarà freddo, riponete il tutto in frigo, lasciando riposare per almeno 5-6 ore (io ho lasciato la panna cotta in frigo per tutta la notte).

Poco prima di servire tagliate la frutta a dadini e mettete ognuna in una ciotolina; quindi bagnate col succo di limone, cospargete con lo zucchero semolato e mescolate, lasciando macerare per mezz’ora.

Quando la panna cotta si sarà solidificata, riprendete i bicchieri dal frigo, riempitene ognuno con una frutta diversa e servite.

<>

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: Facebook, Google+, Twitter e Pinterest.

2 Risposte a “Panna cotta con frutta fresca”

  1. Ciao cara, questi bicchieri sono troppo simpa 🙂 e mi sono venuti stra-buoni, grazie per la ricetta 🙂 vorrei rifarli in questo modo: frutta frullata, panna cotta, frutta frullata. Come posso fare? mi dai qualche dritta? Grazieee ciao grazie melissa

    1. Ciao! Innanzi tutto ti ringrazio per aver provato la mia ricetta! 🙂 Se vuoi utilizzare la frutta frullata sul fondo del bicchiere, come base, ti conviene gelificare il frullato con un po’ di colla di pesce. In questo modo crei una consistenza che possa soppartare il peso della panna cotta.
      Spero di essere stata chiara. Ad ogni modo, se hai ancora dubbi o domande, chiedi pure.
      Buona serata! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.