Crea sito

Orzo perlato con verdure

I veri protagonisti di questa stagione sono i piatti freddi, primi o secondi che siano. Oggi vi suggerisco l’orzo perlato con verdure, un primo piatto semplice e veloce, buono per i pranzi a casa, ottimo per i pranzi in spiaggia o in campagna.

Orzo perlato con verdure

Orzo perlato con verdure
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Orzo perlato
  • 3 Carote
  • 3 coste Sedano
  • 2 cucchiai Aceto di vino bianco
  • 20 Pomodorini ciliegino
  • 2 Cipolle rosse di Tropea
  • 3 Cetrioli
  • 50 g Olive nere
  • 50 g Olive verdi
  • 50 g Cipolline sott'aceto
  • 100 g Prosciutto cotto (a dadini)
  • 100 g Emmentaler (a dadini)
  • 50 g Mais (cotto a vapore)
  • q.b. Olio di oliva
  • 20 g capperi dissalati

Preparazione

  1. Pelate le carote, eliminate i filamenti alle coste di sedano e sbollentate le verdure per pochi minuti in acqua salata in cui avrete disciolto 2 cucchiai di aceto di vino bianco. Quindi scolatele, lasciatele raffreddare e tagliatele a dadini.

    Sbucciate le cipolle rosse, affettatele e mettetele a bagno in acqua fredda per almeno un’ora.

    Nel frattempo cuocete l’orzo perlato in abbondante acqua salata; quindi scolatelo e lasciatelo raffreddare completamente.

    A questo punto trasferite l’orzo perlato in una ciotola capiente e unite tutte le verdure. Sgocciolate le cipolle e aggiungetele agli altri ingredienti.

    In ultimo condite con un buon olio d’oliva e … buon appetito! 😉

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social:Facebook,Google+TwitterInstagram e Pinterest

    oppure

    iscrivetevi alla mia NEWSLETTER cliccando QUI o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home ->

     

     

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.