Crea sito

Cavatelli con cozze pomodorini e rucola

Da buona pugliese, sulla mia tavola non mancano mai i frutti di mare, crudi o cotti che siano. Oggi ho preparato un primo piatto semplice ma molto gustoso: cavatelli con cozze, pomodorini e rucola. Un piatto che è andato letteralmente a ruba e che vi consiglio vivamente di provare. Vista l’ora, avete tutto il tempo di prepararlo per pranzo!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Cavatelli
  • 1,5 kg Cozze
  • 300 g Pomodorini ciliegino
  • 1 mazzetto Rucola
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • 3 cucchiai Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. La preparazione dei cavatelli con cozze, pomodorini e rucola richiede poco tempo a parte quello da dedicare all’apertura delle cozze. Ai più esperti bastano anche dieci minuti ma se non lo siete , potete prepararle con qualche ora di anticipo e conservarle in frigo.

    Staccate le cozze dal loro ciuffo ed eliminate i filamenti che le tengono ad esso ancorate. Quindi lavatele accuratamente e lasciatene da parte alcune col guscio (ben pulito). Aprite le restanti con un coltello affilato e mettetele in una ciotola con tutta la loro acqua.

    In una padella antiaderente soffriggete l’aglio e il prezzemolo, tritati finemente, nell’olio. Quando l’aglio sarà imbiondito unite i pomodorini tagliati a metà. Lasciateli appassire per qualche minuto e aggiungete le cozze (comrese quelle con i gusci) tenendo da parte la loro acqua. Portate a cottura le cozze (occorreranno pochi minuti) regolando di sale e pepe.

    Nel frattempo cuocete i cavatelli (io ho usato i cavatelli pugliesi Divella) in abbondante acqua salata, scolateli e versateli nella padela con il condimento. Saltate un attimo, giusto il tempo di aggiungerci la rucola tritata. Se necessario aggiungete un po’ dell’acqua delle cozze che avete tenuto da parte.

    Servite subito.

    <>

    Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulle mie pagine social: FacebookGoogle+TwitterInstagram e Pinterest.

    oppure

    iscrivetevi alla Newsletter o al mio canale Youtube.

    Torna alla Home →

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.