Crea sito

Zeppole al forno

Le zeppole di San Giuseppe sono delle ciambelline di pasta choux, più comunemente detta pasta bignè, decorate con crema pasticciera, amarene e zucchero a velo. Per me hanno poi un valore affettivo molto forte, in quanto solitamente le preparo per festeggiare il mio onomastico e anche la Festa del Papà ❤️

Dopo la ricetta delle zeppole fritte del celebre pasticciere napoletano Mario Scaturchio, voglio raccontarvi la ricetta delle zeppole al forno realizzate con la pasta choux del Maestro Pasticciere Luca Montersino, presentata in un programma di Alice TV di qualche anno fà. Sebbene il gusto sia molto simile a quelle fritte, le zeppole al forno sono più leggere e digeribili.

👩‍🍳 Gli INGREDIENTI riportati sono quelli della ricetta originale di Luca Montersino. Chiaramente, il dosaggio va rivisto in base alle vostre esigenze! Io, ad esempio, ho utilizzato 140g di farina (e il resto degli ingredienti in proporzione), per ottenere 24 zeppole di dimensione media.

Andiamo a scoprire insieme tutti i passaggi!

Zeppole al forno | l'aPina in cucina
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni24 zeppole
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1080 guova
  • 735 gacqua
  • 665 gburro
  • 105 glatte intero
  • 700 gfarina 00
  • 1 pizzicosale

Strumenti

Per preparare le vostre zeppole, potete scegliere se utilizzare una planetaria oppure fare l’impasto a mano. Io preferisco sempre la planetaria, perché mi assicura un ottimo risultato in meno tempo.
  • Pentola
  • Setaccio
  • Cucchiaio ( io li uso di legno)
  • Planetaria oppure Terrina
  • Sac a poche

Preparazione delle zeppole al forno

  1. Zeppole al forno | l'aPina in cucina

    In una pentola capiente, mettete l’acqua fredda con il burro a pezzetti e il sale. Fate sciogliere il burro a fiamma bassa, dopodiché alzate la fiamma e portate ad ebollizione. Quindi, versate tutta la farina setacciata in un solo colpo e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un impasto omogeneo che si stacca perfettamente dalle pareti della pentola.

    A questo punto, trasferite l’impasto in una planetaria (oppure in una terrina) e aggiungete prima il latte e poi, un po’ alla volta, le uova fino a farle incorporare molto bene. La consistenza finale dell’impasto dev’essere come quella della crema.

    Trasferite tutto in una sac a poche con beccuccio a stella e formate le ciambelline sulla placca, precedentemente spennellata con burro e a cui è stato tolto l’eccesso di burro con della carta da cucina. Questo perché l’eccesso di burro non facilita il rigonfiamento delle ciambelline.

    🌟Io per evitare di imburrare ho utilizzato un tappetino di silicone microforato: i risultati sono davvero eccezionali!

  2. Il maestro Montersino consiglia di infornare a 220°C per circa 15 minuti, in realtà a me ci sono voluti circa 25 minuti. Quindi regolatevi in base al vostro forno e sfornate quando le zeppole saranno gonfie, dorate e ben asciutte.

    Lasciate raffreddare le zeppole e decoratele con della crema pasticciera e una ciliegina candita o allo sciroppo, come ho fatto io. Infine spolverate con dello zucchero a velo e servite!

    🌟La crema pasticciera la potete preparare anche il giorno prima e conservarla in un recipiente ermetico in frigorifero.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

10 Risposte a “Zeppole al forno”

  1. Ho provato la ricetta ed è stato un fiasco in quanto l’impasto durante la lavorazione si separava. A mio avviso c’è troppo burro rispetto alla farina. Mah

    1. Ciao Aida,
      mi dispiace che la ricetta della pasta bignè di Luca Montersino non ti sia riuscita. Io la faccio molto spesso e mi viene sempre benissimo! L’effetto di cui parli avviene solo all’inizio quando si aggiungono le uova, o se si aggiungono troppe per volta. D’altro canto le foto parlano chiaro sia per l’impasto che per il risultato finale.

  2. buonasera devo provare questa ricetta ma è la prima volta che sento parlare del latte nelle zeppole è tutto da provare

  3. stamani ho fatto loe zeppole pero mentre friggono si aprono e nn hanno più la forma di zeppola mni sai dire perché? grazie

    1. Ciao Silvana,
      mi dispiace per l’accaduto, 🙁 a me non è mai successo. Prova a farle gonfiare prima in forno a 220°C per circa 5-10 minuti e poi le friggi; vedrai che manterranno la forma ed assorbiranno anche meno olio. Fammi sapere.
      A presto
      Pina

  4. Eccoti inserita tra i partecipanti al contest….grazie mille per aver partecipato…..adoro le zeppole….bacini e buona notte…stefy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.