Crea sito

Essiccare il basilico con essiccatore

Ecco come essiccare il basilico con essiccatore e avere in dispensa questa erba aromatica tutto l’anno. Un procedimento facile che manterrà il basilico molto aromatico. Con gli stessi passaggi si potranno essiccare tutte le erbe aromatiche nell’essiccatore. Io ho preferito lasciare intere le foglie di basilico ma, se preferite, una volta essiccato, potete polverizzarle con un mixer. Chiuso in un barattolo di vetro, il basilico essiccato con l’essiccatore, si conserverà a lungo. Io, in questo periodo dell’anno lo conservo in due modi: con l’essiccatore e sotto sale e olio, così da avere del basilico come fresco, tutto l’anno, pronto per tutte le mie ricette.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5,30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 vasetto da 500 ml
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 6 mazzetti Basilico

Preparazione

  1. Lavate le foglie di basilico e asciugatele molto bene con un canovaccio. In alternativa, se avete la certezza che sia stato coltivato in una zona pulita, spolverate le foglie con una panno morbido e asciutto.

    Tagliate le foglie dal gambo e distribuitele, man mano, nelle griglie dell’essiccatore, evitando di sovrapporle.

    Programmate l’essiccatore a 55° per 5 ore e mezza, inserite le teglie, chiudete lo sportello e avviate l’essiccazione delle foglie di basilico.

  2. Trascorso il tempo di essiccazione, lasciate raffreddare le foglie di basilico, dentro l’apparecchio.

    Adesso il vostro basilico essiccato è pronto, trasferite le foglie in un barattolo di vetro con tappo a vite, pigiando bene le foglie dentro.

    Conservate il barattolo di basilico in una dispensa fresca e buia.

  3. CONSIGLI:

    potete approfittare di essiccare più varietà di erbe aromatiche contemporaneamente.

    Prezzemolo, erba cipollina, origano, timo avranno tutti lo stesso tempo di essiccazione.

    Salvia e rosmarino richiederanno, invece, 6 ore di essiccazione, sempre a 55°. Temperatura consigliata per tutte le erbe aromatiche.

Dove potete trovarmi…

Seguitemi qui se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati sulle nuove proposte.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.