Crea sito

Chutney di cipolle e prugne – ricetta conserve –

Oggi vi propongo il chutney di cipolle e prugne che in realtà è una marmellata agrodolce che ben si accompagna con i formaggi e con gli arrosti. Di facile esecuzione, il chutney di cipolle e prugne, e molto aromatico, conservato come una classica marmellata o confettura vi consentirà di gustare una ricetta a base di ingredienti estivi anche d’inverno.

chutney di ciolle e prugne

 

         Chutney di cipolle e prugne – ricetta conserve –

Ingredienti:

  • 1 kg di cipolle rosse di tropea
  • 500 grammi di prugne (peso da denocciolate)
  • 150 grammi di zucchero di canna
  • 100 ml di aceto di vino bianco
  • una stecca di cannella
  • qualche chiodo di garofano
  • un peperoncino (facoltativo)
  • mezzo cucchiaino di sale
  • pepe nero macinato
  • mezzo cucchiaino di zenzero in polvere

Procedimento:

Pelate le cipolle ed affettatele, lavate e tagliate le prugne in piccoli pezzetti, trasferendo il tutto in un tegame capiente. Aggiungete lo zucchero, il sale e l’aceto mescolate e lasciate riposare per un’ora. Trascorsa l’ora aggiungete le spezie, mescolate e mettete a cuocere a fuoco dolce, mescolando spesso. Il chutney di cipolle e prugne dovrà cuocere per almeno un’ora, a tegame scoperto, e dovrà assumere la consistenza di una confettura. Vi renderete conto che il chutney è pronto quando il cucchiaio si velerà. Nel frattempo sterilizzate i vasetti di vetro, compresi i coperchi, potete usare un microonde o mediante bollitura. Eliminate la stecca di cannella dal chutney di cipolle e prugne ed invasatelo nei barattoli mentre è ancora bollente, pulite i bordi dei vasetti e chiudete bene. Capovolgete i vasetti chiusi e lasciateli riposare fino al raffreddamento.(come vi ho illustrato anche nella confettura di pesche )

Riponete il chutney di cipolle e prugne in un luogo buio e fresco e potrete iniziare a gustarlo dopo un riposo di 15 giorni. Servitelo accompagnato a formaggi stagionati e non o con un buon arrosto di maiale.

QUI troverete qualche curiosità sulle origini del chutney o sulle varianti possibili.

Curiosa io… piaciuta la ricetta del chutney di cipolle e prugne? E voi come lo realizzate? Fatemelo sapere se vi va 😉

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.