Crea sito

Ananas caramellato

Goloso e veloce l’ananas caramellato, un’idea da servire a fine pasto in alternativa ad un dolce o alla frutta. Per realizzare questa ricetta vi occorrerà una larga padella, dello zucchero di canna o dello zucchero di cocco, un po’ di rum, cannella ed un tocco di margarina. Utilizzare lo zucchero di cocco, anziché quello di canna, renderà questa ricetta a basso indice glicemico, inoltre l’uso della cannella ha la funzione di regolare l’indice glicemico, a vantaggio di un dolce che non ha effetti negativi per la nostra salute. Così, la sera o per terminare un pasto importante, se volete concedervi una coccola potrete farlo senza sensi di colpa.

Ananas caramellato

Ananas caramellato

Ingredienti per 6 persone:

  • un ananas fresco
  • un cucchiaino di margarina
  • due cucchiai di zucchero di cocco o di canna grezzo
  • 60 ml di rum o altro liquore per fiammeggiare
  • un bel pizzico di cannella

Procedimento:

  1. Pulite l’ananas privandola delle estremità e della buccia, con un coltello affilato. Poi tagliatela a fette regolari.
  2. In una larga padella fate fondere la margarina, adagiate le fette di ananas e rosolatele da ambo il lati per circa 5 minuti. Distanziate la padella da parti, sovrastanti, che potrebbero bruciare e versate il rum. Con un accendino “accendete” il rum di modo da fiammeggiare l’ananas. Fate roteare delicatamente la padella di modo che la fiamma si distribuisca bene. Quando la fiamma si sarà spenta rimettete sul fuoco l’ananas.
  3. Distribuite sopra lo zucchero e la cannella e fate fondere, rigirate le fette di ananas più volte fino a quando lo zucchero non si sarà trasformato in un denso e bruno caramello. Spegnete.

Lasciate intiepidire l’ananas caramellato e servitelo, sarà ottimo anche freddo o, meglio, a temperatura ambiente.

Piaciuta la ricetta dell’ananas caramellato? Vi aspetto nella mia pagina Facebook per un gradito like, se la risposta è positiva 🙂

ananas al caramello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.