Crea sito

Polpette di parmigiano al forno

Polpette di parmigiano al forno
Le polpette di parmigiano sono semplicissimi da fare, non richiedono templi biblici per la preparazione e sono proprio buone. Se non avete allergie particolari ad uno degli ingredienti utilizzati apprezzerete molto queste polpette di parmigiano profumate alle erbe con quel qualcosa in più che deriva dall’uso della farina di mandorle. Ma vediamo il procedimento.

Seguimi QUI  nella pagina FACEBOOK

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 8 polpette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.Farina di mandorle
  • 4 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 1 cucchiaioLatte senza lattosio
  • 2Uova (grandi)
  • q.b.Pangrattato
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 ciuffoBasilico
  • 1 pizzicoDragoncello
  • 1 pizzicoSale
  • Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Cucchiaio
  • Forchetta
  • Piatto fondo
  • Piatto da forno
  • Piatto
  • Carta forno
  • Grattugia

Preparazione delle Polpette di parmigiano

Prendete un piatto fondo e mettete le uova intere. Aggiungete il parmigiano grattugiato, un ciuffo di basilico e di prezzemolo tritati. Unite un pizzico di dragoncello. Io uso quello essiccato. Mescolate con una forchetta e unite il latte senza lattosio. Aggiungete il sale tenendo conto che il dragoncello insaporisce le portate. Quindi tendenzialmente ne occorre meno del solito. Vi consiglio di assaggiare. Ora aggiungete la farina di mandorle in quantità tale da poter maneggiare l’impasto. L’impasto di per sè non deve essere troppo solido, ma sufficientemente morbido. Con un cucchiaio afferrate l’impasto e passatelo nel pan grattato. Modellate con le mani e formate circa 8 polpette di parmigiano. Prendete il patto da forno rivestitelo con carta forno e adagiate le polpette distanziandole tra loro. Passate sulle polpette un filo di olio extravergine di oliva e infornate a forno preriscaldato a 180° fino a doratura. Una volta pronte potete toglierle dal forno e trasferirle su un piatto. Servitele calde se le usate come secondo piatto.

Note

Mi raccomando vi ricordo che ogni forno è diverso, perciò tenetene conto nello stabilire le impostazioni più adeguate ai fini di una cottura ottimale.

Come cottura ho scelto quella al forno per contenere le chilo calorie e perché indubbiamente meno aggressiva sulla salute generale della persona, nulla però vi vieta ad utilizzare la cottura tramite frittura. In tal caso vi suggerisco di appoggiare le polpette su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio di cottura.

Queste polpette si possono mangiare calde, ma anche a temperatura ambiente. Si prestano ad essere anche un ottimo finger food intrattenendo i vostri ospiti sia che si tratti di una festa o di un ricevimento.

Quanto al latte senza lattosio, lo uso perché rende più digeribili alcuni piatti e devo dire che mi trovo molto bene.

Infine se avete piacere di seguirmi vi aspetto QUI  nella pagina FACEBOOK

Qualche altra idea? Tra le mie ricette prova questi piatti:
Bruschette con i finferli
Fegato alla veneziana
Melanzane alla pizzaiola
Pizza alta e soffice con i funghi
Pasta frolla al caffè con farina di mandorle
Peperonata in padella, Ingredienti e procedura
Polpette patate e cavolfiore
Risotto ai funghi e mozzarella
Sformatini di patate e piselli, Ricetta senza uova
Spaghetti alla carbonara
Tortino di patate e pancetta
Dalla mia Rubrica SocialConsigli e Ricette motivazionali:
Creazione di valore lottando come un eroe
Quando sei triste
Insonnia bastarda, Come favorire il sonno
Aumentare determinazione e stima in te stessa
Stimolare le azioni positive
Storia di una zucchina verde
Ti amo, quante volte lo dici? frasi di incoraggiamento

Torna alla HOME 
Il mio Shop on line lo trovi QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.