Pasta al forno

Quando qualcuno mi chiede qual’è la mia pasta preferita non ho dubbi: la pasta al forno. Semplice, con del fior di latte filante, o più elaborata con aggiunta di polpettine e ricotta, o salsiccia: insomma mi piace sempre. Potete condirla con un sugo semplice di pomodoro o con un ragù o anche con un sugo che io chiamo Finto Ragù. Vi propongo adesso la versione più semplice ma, ripeto, non meno saporita e utilizzo come formato di pasta i rigatoni o le penne rigate che trovo particolarmente adatti a questa preparazione. Andiamo a prepararla.

pasta al forno
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gdi finto ragù o sugo al pomodoro o ragù classico
  • 400 gfior di latte o mozzarella ( acquistati il giorno prima e messi in frigorifero)
  • q.b.di parmigiano grattugiato
  • 500 gdi pasta tipo Rigatoni o penne rigate
  • q.b.di sale grosso

Strumenti

  • 1 Pentola
  • 1 Scolapasta
  • 1 Pirofila
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Mestolo

Preparazione

Come preparare la pasta al forno
  1. finto ragù

    Se non avete già preparato un sugo semplice al pomodoro o un ragù, vi consiglio di fare come me e preparare il finto ragù (per la ricetta clicca QUI).

  2. Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua per la pasta e, nel frattempo, tagliate a dadini il fior di latte o la mozzarella (che avrete tenuto in frigo almeno un giorno in modo da far asciugare il latte).

    Quando l’acqua bolle salatela e tuffate i la pasta facendola cuocere per 4 minuti (la cottura proseguirà in forno).

    Scolate la pasta, versatela nella pentola e conditela con il sugo dando una mescolata.

  3. pasta condita per forno

    Preparate una pirofila da forno e adagiate sul fondo un velo di sugo. Fate un primo strato di pasta, proseguite con uno strato di fior di latte o mozzarella, condite con il sugo e con una spolverata di parmigiano. Ripetete l’operazione facendo un secondo strato, terminando con il parmigiano.

  4. pasta al forno
  5. rigatoni al forno

    Preriscaldate il forno a 180° (io preferisco il forno ventilato ma va bene anche statico) e fate cuocere per 30 minuti. La pasta sarà pronta quando avrà formato una crosticina dorata in superficie.

    Non vi resta che mangiarla. Buon appetito!

  6. pasta al forno

Consigli

Conservate la pasta in frigorifero, se vi avanza, per al massimo due giorni. Potete anche congelarla. In entrambi i casi prima di mangiarla riscaldatela in forno.

Se volete potete arricchirla con ricotta e polpettine, oppure con le salsicce o con le melanzane a dadini e potete scegliere il formato che più vi piace.

Seguimi sui social : Facebook  Instagram PINTEREST

Per altre ricette di primi clicca QUI

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.