Risotto con asparagi

E’ tempo di asparagi e allora cose c’é di meglio di un saporito e facile risotto? E’ una ricetta facilissima da realizzare, completamente vegetariana, colorata, appetitosa e sfiziosa, che possiamo proporre anche per un’occasione importante. Il risotto agli asparagi ha un sapore delicato, non é pesante ed é perfetto sia a pranzo che a cena. Possiamo, all’occorrenza, personalizzarlo aggiungendo della pancetta, salsiccia fresca, ecc…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 250 g
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolla q.b.
  • Asparagi 500 g
  • Vino bianco secco q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Formaggio 3 cucchiai
  • Acqua 1 l
  • Carota 1
  • Sedano 1 costa
  • Cipolla 1/2

Preparazione

  1. Cominciamo col preparare il brodo vegetale.

    1) In una pentola alta mettiamo  l’acqua fredda, gli asparagi (già puliti, tagliati a tocchetti e privati della parte più dura di gambo), la carota, la cipolla e il sedano. Portiamo a bollore e lasciamo lessare gli asparagi per 5 minuti. Togliamoli dal brodo e mettiamoli da parte; nel frattempo lasciamo continuare la cottura degli altri ortaggi (circa 10 minuti a fiamma bassa).

    2) In un’altra pentola mettiamo ad appassire, a fiamma bassa, la cipolla tritata in olio extravergine. Una volta appassita, aggiungiamo il riso e lasciamolo tostare a fiamma vivace, rigirando continuamente.

    3) Appena il riso é diventato trasparente (circa 1 minuto) aggiungiamo il vino bianco e facciamolo sfumare. A questo punto, non appena l’alcool é evaporato, aggiungiamo gli asparagi lessati e un mestolo di brodo. Aggiustiamo di sale, continuando a mescolare e proseguiamo la cottura del riso, aggiungendo brodo ogni qual volta il riso comincia ad asciugarsi. Man mano che il riso cuocerà, aggiungeremo sempre meno brodo.

    4) Quando il riso  é cotto (i tempi di cottura dipendono dalla qualità del riso e sono riportati sulla confezione) spegniamo e uniamo il formaggio grattugiato per mantecare e una spolverizzata di pepe, se piace.

    5) Mescoliamo, copriamo a fessura, cioé lasciando uno spiraglio e lasciamo riposare il risotto per un minuto, prima di servirlo. Buon appetito.

     

     

     

Precedente Crema di fave con yogurt greco Successivo Gnocchetti sardi con fave e salsicce

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.