Crea sito

Frittata di pasta in crosta al forno

La frittata di pasta riscuote sempre un gran successo nei buffet e nelle scampagnate, grazie alla ricchezza e varietà degli ingredienti che la compongono, al suo profumo invitante ed irresistibile e perché, in genere, si gusta in compagnia. Oggi vi propongo una pietanza a metà tra una frittata di pasta e una quiche, perchè i rigatoni (in questo caso) vengono cotti in forno, all’interno di un guscio di pasta sfoglia; è un po’ fuori dagli schemi tradizionali, anche se realizzata con ingredienti semplici e alla portata di tutti. E’ un piatto unico, succulento e completo, molto facile che può essere preparato in anticipo, perchè più riposa più diventa appetitoso. E’ perfetto per consumare degli avanzi di pasta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4/6 porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 75 gRigatoni
  • 125 gProvola affumicata (a dadini)
  • q.b.Pecorino romano (grattugiato)
  • 4Uova
  • 1 pizzicoCurcuma in polvere
  • 1 pizzicoPepe (macinato)
  • q.b.Sale
  • 1 rotoloPasta Sfoglia (rotonda)

Preparazione

  1. Lessiamo i rigatoni al dente in abbondante acqua salata. Scoliamoli perfettamente e lasciamoli raffreddare. Una volta freddi li ho tagliati a metà. Il peso dei rigatoni cotti si triplica, per cui ci ritroveremo, all’incirca, con 225 grammi di pasta, sufficienti per 4/6 porzioni molto sostanziose. Mentre la pasta si raffredda, tagliamo a dadini la provola e grattugiamo il pecorino (o altro formaggio a piacere). Accendiamo il forno a 200*. In una zuppiera sbattiamo le 4 uova intere col latte, un pizzico di curcuma, un pizzico di sale fino e di pepe macinato. Uniamo i rigatoni, la provola a dadini e mescoliamo per distribuire tutti gli ingredienti in modo uniforme. Quando il forno sarà ben caldo, srotoliamo il rotolo di pasta sfoglia e appoggiamolo in una teglia circolare con la carta da forno. Travasiamo la pasta ed il condimento all’interno della sfoglia. Distribuiamo il ripieno in modo omogeneo con delicatezza, per evitare di rompere la sfoglia. Spolverizziamo tutta la superficie con altro pecorino grattugiato e inforniamo a metà altezza per circa 20 minuti. Quasi a fine cottura, il ripieno della pasta sfoglia si gonfierà al centro, per poi collassare quando la tireremo fuori dal forno. E’ deliziosa sia calda che fredda. La frittata di rigatoni in crosta è pronta quando la pasta sfoglia ed il ripieno si presenteranno ben dorati in modo uniforme.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.