Crea sito

Chicchi di mais fritti

I chicchi di mais fritti sono uno sfiziosiossimo snack da gustare nel tempo libero, da proporre come antipasto o per accompagnare gli aperitivi. Sono molto facili e veloci da realizzare e, grazie alla panatura realizzata con farina di mais fioretto (che è la più fine), anche piacevolmente croccanti al palato.

Questa sfiziosa ricetta può essere realizzata anche con mais fresco. Sarà necessario far bollire le pannocchie a lungo, fino a quando non sarà più che facile sgranarne i chicchi. Poi, potremo procedere a friggerli come descritto nel procedimento in basso.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:3/4 minuti
  • Porzioni:300 grammi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Chicchi di mais giallo in scatola 300 g
  • Olio di semi di arachide q.b.
  • Farina di mais fioretto q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe (macinato) q.b.
  • Rosmarino q.b.

Preparazione

  1. Scoliamo i chicchi di mais dal liquido di conservazione e sciacquiamoli sotto acqua corrente. Lasciamoli sgocciolare per qualche minuto, trasferiamoli su un canovaccio da cucina e tamponiamoli delicatamente e per bene, per evitare spiacevoli e pericolosi spruzzi di olio bollente durante la frittura.

    Mettiamo a scaldare l’olio in una padella dai bordi alti.

    Versiamo della farina di mais in una ciotola.

    Quando l’olio sarà giunto a temperatura, friggiamo un abbondante cucchiaio di chicchi di mais per volta, dopo averli panati per bene nella farina (facciamo caderne l’eccesso) e friggiamoli per 3/4 minuti circa.

    Scoliamo i chicchi quando saranno croccanti, trasferiamoli su un piatto con carta assorbente. Saliamo, pepiamo, aggiungiamo anche un trito di aghi di rosmarino e serviamo i nostri stuzzicanti chicchi di mais fritti con una buona birra ghiacciata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2