Crea sito

Bucatini con zucchine e crescenza

I bucatini con zucchine e crescenza sono un primo molto veloce e saporito, grazie alla presenza della crescenza che con la sua nota lievemente acidula contrasta la dolcezza delle zucchine. Si prepara al momento ed é utilissimo quando abbiamo poco tempo a disposizione per preparare il pranzo oppure degli ospiti inattesi. E’ un primo vegetariano ma con del prosciutto crudo renderemo il piatto ancora più saporito e completo, creando anche un piacevole contrasto di consistenze.

Con pochi ingredienti realizzeremo una deliziosa pietanza.

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 Zucchine
  • 1 Cipollotto fresco
  • 50 g Crescenza
  • q.b. Sale fino
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 250 g Bucatini
  • 1 fetta Prosciutto crudo (facoltativo)

Preparazione

  1. 1) Laviamo e tagliamo la nostra zucchina in 4 parti e riduciamola a fiammifero o a dadini.

    2) Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e, contemporaneamente, facciamo scaldare una padella antiaderente (dove andremo poi a saltare la pasta) sul fornello più piccolo, a fiamma vivace.

    3) Facciamo tostare per pochi secondi il prosciutto crudo sminuzzato (senza aggiungere condimenti) e mettiamolo da parte. Nella stessa padella, aggiungiamo un filo d’olio extravergine e facciamo rosolare dolcemente la cipolla tagliata a fettine sottili, fino a quando non diventerà trasparente; aggiungiamo anche la dadolata di zucchina  e lasciamo rosolare a fiamma vivace per 4/5 minuti. Infine, abbassiamo la fiamma, copriamo e lasciamo cuocere per qualche altro minuto, fino ad arrivare alla consistenza voluta, ossia più o meno croccante al palato.

    4) Tagliamo a pezzettoni la  crescenza.

    5) Scoliamo i bucatini al dente (conservando un mestolino di acqua di cottura) e facciamoli saltare, a fiamma vivace, insieme alle zucchine, alla crescenza e al prosciutto crudo tostato. Mantechiamo i bucatini con zuchine e crescenza  e serviamo subito (aggiungiamo un po’ d’acqua se lo riteniamo necessario).

     

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

UA-40640819-2