Sformato di zucchine cotto e mozzarella gustosissimo

sformato di zucchine

Eccomi con una nuova ricetta super facile veloce e gustosissima, uno sformato di zucchine cotto e mozzarella che si prepara in meno di 20 minuti! Quante volte avete letto nelle mie presentazioni che amo coccolare la mia family con ricette sfiziose. Lo sformato di zucchine è una di queste, adorato da mamma e sorella! Inutile dire che è finito in un attimo!! Le zucchine non si cuociono prima, viene messo tutto a crudo e fatto cuocere in forno. E’ davvero sfizioso ed è perfetto da servire come piatto unico. Vediamo insieme gli ingredienti:

sformato di zucchine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 700 gZucchine (4 zucchine abbastanza grandi)
  • 300 gProsciutto cotto
  • 3Mozzarella (da 125 gr ciascuna)
  • 30 gPangrattato
  • 70 gParmigiano reggiano
  • q.b.Olio di oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.pepe

Preparazione

sformato di zucchine
  1. Per preparare il vostro super gustosissimo Sformato di zucchine cotto e mozzarella iniziate lavando per bene le zucchine sotto l’acqua. Ora prendete un pelapatate (se avete una mandolina meglio, uno uso di solito il pelapatate) e tagliate finemente le zucchine in senso verticale senza eliminare la buccia.

  2. Mi raccomando, le fette di zucchine devono essere sottilissime. Una volta tagliate tutte prendete una pirofila da forno (la mia era 30×20) e rivestitela con un foglio di carta forno. Ungete il fondo con un filo di olio d’oliva e poi spolverate con una bella manciata di pangrattato.

  3. Realizzate il primo strato di zucchine, condite con un filo d’olio, una leggerissima spolverata di sale, parmigiano grattugiato e un paio di manciate di pangrattato. Sovrapponete con le fette di prosciutto cotto e sopra sistemate qualche ciuffo di mozzarella che avrete precedentemente stracciato con le mani (io preferisco non tagliare la mozzarella a dadini ma sfilacciarla con le mani).

  4. Di nuovo ripetete nell’ordine: uno strato di zucchine condite con un filo di olio, pochissimo sale, parmigiano grattugiato e pangrattato; uno strato di prosciutto cotto e uno strato di mozzarella. E così via, proseguite allo stesso modo fino a terminare con l’ultimo strato di zucchine, condite con olio, parmigiano e due bei cucchiai di pangrattato per formare la crosticina.

  5. Fatto! Il vostro Sformato di zucchine è pronto per andare in forno. Fatelo cuocere per circa 40 minuti modalità statica a 180-200°. Gli ultimi 5-10 minuti potete mettere in modalità ventilata per colorire di più la superficie.

  6. Se vi accorgete che la mozzarella ha rilasciato abbastanza liquidi non vi preoccupate, la modalità ventilata aiuterà ad asciugare lo sformato che farete poi riposare almeno 5-10 minuti una volta tolto dal forno.

  7. Dopo aver riposato lo Sformato di zucchine cotto e mozzarella è ancora più buono e soprattutto pronto per essere gustato! Farete un figurone con un piatto semplice e ricco di gusto! Buon appetito e alla prossima ricetta!

  8. Mi raccomando, usate pochissimo sale per condire le zucchine durante la formazione degli strati perchè facilita la fuoriuscita dei liquidi di vegetazione in cottura. Visto che il parmigiano grattugiato è comunque saporito potete anche salare leggermente uno strato si e uno no e poi metterne giusto un pochino di più solo in superficie.

  9. Altra raccomandazione, non dimenticate di mettere un paio di manciate generose di pangrattato su ogni strato di zucchine, aiuterà ad assorbire meglio i liquidi rilasciati in cottura.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.