Crea sito

Gelato allo zafferano con croccante alle mandorle

Preparare il gelato in casa mi ha sempre stuzzicato, però non ho avuto mai il coraggio di farlo. Mia sorella ha acquistato tempo fa una gelatiera, e in occasione del Contest #CucinaconZaffy, ho pensato di sfruttare questo suo acquisto e di cimentarmi nella preparazione del gelato allo zafferano con croccante alle mandorle.
Però di come si faccia il gelato ho poca esperienza. Ho tirato in ballo in mio amico Stefano, che possiede una meravigliosa gelateria a Scandiano di Reggio nell’Emilia, che si chiama Sweet Cream. Mi sono fatta consigliare e chiacchierando è uscita la mia passione per il gelato al gusto di crema. Qui da noi, in Emilia il gusto crema è una cosa seria, deve sapere di uova e zucchero, essere corposo e vellutato, altrimenti è latte sciacquato!
Ed è uscita questa ricetta, e devo dire che l’allieva ha superato il maestro! Scherzo… il suo gelato è buonissimo, ed io ho solo da imparare da lui!

Gelato allo zafferano con croccante alle mandorle
Ho pensato di utilizzare lo zafferano Zaffy nella versione in pistilli Bio, perché prediligo, quando posso, l’utilizzo di prodotti biologici. Zaffy è una bella realtà in cui si coltiva zafferano da quattro generazioni. Dapprima in Abruzzo, poi dagli anni ’50 in Brianza, dove tuttora risiede. Nel loro sito è spiegata la storia di questa preziosa e antichissima spezia, con immagini di tavole botaniche veramente di pregio. Mi sono persa, incantata, nelle pagine del sito.

Gelato allo zafferano con croccante alle mandorle

Gelato allo zafferano con croccante alle mandorle

Ingredienti
6 tuorli
600 ml di latte intero
600 ml di panna fresca
200 g di zucchero
1 g di zafferano in pistilli
Per il croccante
75 g di zucchero
40 g di mandorle
olio di semi q.b.

Preparazione
Versate lo zucchero in una casseruola e fate caramellare. Aggiungete le mandorle, mescolate velocemente e versate il croccante su un foglio di carta forno leggermente unto con un filo d’olio di semi. Io utilizzo quello di semi di girasole che ha un gusto abbastanza neutro.
Lasciate raffreddare e poi con l’aiuto di un batticarne rompetelo in pezzetti abbastanza piccoli. Conservatene alcuni pezzi più grandi per la decorazione.
Versate in una ciotola 150 ml di latte e aggiungete i tuorli. Mescolate con cura e tenete da parte.
Versate il rimanente latte in una casseruola, aggiungete la panna, lo zucchero e lo zafferano. Portate quasi a bollore e unite il composto di uova.
Controllando la temperatura con il termometro, portate il composto a 82°C e togliete dal fuoco. In questo modo le uova saranno completamente sicure, questa tecnica si chiama pastorizzazione, e la si utilizza anche per dolci come la bavarese.
Versate il composto, a temperatura ambiente, nella gelatiera e procedete con la preparazione del gelato seguendo le istruzioni della gelatiera che avete a disposizione.
Aggiungete il croccante sminuzzato mentre il gelato è in fase di lavorazione.
Mettete in freezer.
Al momento di servire, servite il gelato decorandolo con il croccante tenuto da parte e se volete qualche pistillo di zafferano.

Gelato allo zafferano con croccante alle mandorle

Con questa ricetta partecipo al contest #CucinaconZaffy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.