Panini al latte con metodo Tang Zhong

I panini al latte con metodo Tang Zhong sono morbidissimi e con pochi grassi, grazie a questa particolare tecnica giapponese. Il Tang Zhong è uno starter, ossia una sorta di preimpasto formato da farina e acqua o latte (per i dolci) che consente di ottenere un lievitato molto morbido e soffice senza che sia necessario aggiungere tanti grassi. Con questo metodo ho preparato anche un sofficissimo danubio dolce, che dovete assolutamente provare! Questi panini al latte contengono pochissimo burro (appena 30 gr) e sono fatti senza uova, ma sono una nuvola! Sono perfetti da farcire con confettura, nutella e sono buonissimi anche senza niente, magari li spolverizzate con dello zucchero a velo. Questa ricetta vi consente di preparare 8 panini, se volete farne di più raddoppiate le dosi e nel caso dovessero avanzare, dopo che si sono raffreddati su una gratella, chiudeteli in un sacchetto per alimenti e vedrete che sono morbidi anche il giorno dopo. Nel caso contrario, vi basterà passarli qualche secondo nel microonde e ritorneranno come appena sfornati!

Panini al latte con metodo Tang Zhong
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno

  • 75 gLatte (per il milk roux)
  • 15 gFarina Manitoba (per il milk roux)
  • 250 gFarina Manitoba
  • 90 gLatte
  • 6 gLievito di birra fresco
  • 30 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1 pizzicoSale

Preparazione dei panini al latte con metodo tang zhong

  1. Iniziamo dalla preparazione del milk roux, che va fatto prima perché si deve raffreddare completamente. Quindi conviene prepararlo il giorno prima, perché si conserva tranquillamente in frigo anche per un paio di giorni. Versate la farina e il latte in un pentolino, mescolate bene per eliminare tutti i grumi, fate cuocere a fiamma bassa fino a quando il composto non diventa gelatinoso. Non smettete mai di mescolare. Versate il milk roux in una ciotolina e coprite con la pellicola trasparente a contatto.

  2. Il giorno successivo o quando il milk roux sarà freddo, procedete alla preparazione dei panini. Sciogliete il lievito nel latte e nello zucchero, mescolate bene e versate la farina. Impastate bene con le mani o con la planetaria, dopodiché unite il sale e il milk roux. Fatelo incorporare e iniziate ad aggiungere pure il burro. Quando l’impasto sarà morbido, elastico ed omogeneo sistematelo in una ciotola di vetro, coprite con pellicola e fate lievitare per qualche ora.

  3. Panini al latte con metodo Tang Zhong

    A lievitazione avvenuta, versate l’impasto su una spianatoia e dividetelo in 8 pezzi. Stendete ogni pezzetto con il matterello fino a formare una striscia lunga e stretta. Avvolgete ogni pezzo e formate dei piccoli rotolini. Sistemate i panini su un foglio di carta da forno posto direttamente sulla leccarda o altra teglia che userete per cuocerli e fate lievitare nel forno con un pentolino di acqua calda (impedisce che l’impasto si secchi e favorisce la lievitazione). Fate lievitare circa 1 ora.

  4. Spennellate i panini con del latte (potete pure usare tuorlo e latte per una superficie più lucida) e fate cuocere in forno già caldo a 180° per circa 15 minuti. Sfornate e fate raffreddare su una gratella.

  5. Panini al latte con metodo Tang Zhong
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.