Crea sito

Crostata con farina di castagne e confettura

Profumo di autunno e di buono oggi nella mia cucina con una deliziosa Crostata con farina di castagne e confettura. Ultimamente la farina di castagne è molto presente nella mia cucina con ricette sia dolci che salate. Oggi voglio raccontarvi il dolce che tutti amiamo, la Crostata, in una deliziosa versione con la pasta frolla alla farina di castagne, leggera e profumatissima. Vi consiglio proprio di provare questa ricetta e sono convinta che sarà un successo. Io per farcire la mia Crostata ho adoperato la mia confettura di pesche che ho preparato la scorsa estate, ma potete adoperare la confettura che preferite o che più vi piace. Corriamo allora in cucina e prepariamo insieme una deliziosa Crostata con farina di castagne e confettura

Crostata con farina di castagne e confettura

crostata con farina di castagne
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 200 g
  • Farina di castagne 100 g
  • Uova 2
  • Zucchero 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 100 ml
  • Lievito in polvere per dolci un cucchiaino
  • Confettura di pesche 300 g

Preparazione

  1. Preparate innanzitutto la Pasta frolla con farina di castagne: Versate in una ciotola le due uova. Unite lo zucchero e mescolate con una forchetta. Aggiungete la farina 0 e la farina di castagne setacciate con il lievito per dolci. Mescolate per bene. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e formate un panetto.

  2. crostata con farina di castagne

    Avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare la Pasta frolla con farina di castagne in frigo per almeno 30 minuti. Potete anche preparare la Pasta frolla in anticipo e conservarla in frigo per 24 ore. Preriscaldate il forno a 180°. Riprendete l’impasto e stendetene 2/3 sul piano di lavoro leggermente infarinato.

  3. Oliate o foderate con carta da forno una tortiera di 24-26 cm di diametro. Foderate la tortiera con la pasta frolla. Riempite con la confettura di pesche o quella del gusto che più vi piace. Stendete la restante pasta frolla e ricavate dei sottili rotolini da appoggiare sulla confettura per formare la tipica grata delle crostate. Io ho fatto anche delle piccole palline con la pasta frolla e le ho appoggiate direttamente sulla confettura nei quadratini della grata. .

  4. Coprite la Crostata con un foglio di alluminio e fatela cuocere nel forno caldo per circa 30 minuti, posizionandola in basso nel forno. Dopo i primi 20 minuti eliminate il foglio di carta stagnola e continuate la cottura. In questo modo la confettura all’interno della crostata non si seccherà e resterà morbida e cremosa

Note e Consigli:

Seguimi anche sulla mia pagina Facebook cliccando QUI e non perderai nessuna mia ricetta. Torna alla HOME PAGE

Leggi anche la ricetta della mia Pasta frolla senza uova e senza burro, leggera e delicata

Pubblicato da lacucinadiloredana

Spero di riuscire a rallegrare con le mie ricette e i miei consigli la tua Tavola e la tua Vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.