Crea sito

MARMELLATA DI MANDARINI SENZA BUCCIA

La marmellata di mandarini senza buccia è una ricetta di marmellata di agrumi veloce, da poter preparare anche con clementine o mandaranci.
Che utilizziate clementine, mandarini o mandaranci il procedimento è sempre quello indicato più sotto.
Con questa ricetta di marmellata di clementine veloce, non dovrete fare svariati bagni agli agrumi, in modo che perdano l’amaro della buccia. Con il procedimento incato più sotto, la vostra confettura di mandarini sarà pronta in un lampo!

MARMELLATA di MANDARINI SENZA BUCCIA | marmellata di clementine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

MARMELLATA DI MANDARINI SENZA BUCCIA

MARMELLATA DI MANDARINI SENZA BUCCIA

  • 400 gsucco di mandarino (o clementine)
  • 40 gscorza di mandarino (o clementine)
  • 250 gzucchero
  • 95 gmela

Preparazione

MARMELLATA DI MANDARINI SENZA BUCCIA

MARMELLATA DI MANDARINI SENZA BUCCIA

  1. Grattugiare la buccia delle clementine (o mandarini), pesarne 40 g e tenerla da parte. Se non si riesce a grattugiare con la grattugia, pelare i mandarini con il pelapatate, in modo da prelevare solo la parte più superficiale della scorza (senza la parte bianca sotto) e poi tritare la scorza nel tritatutto.

  2. Spremere il succo dei mandarini (o clementine) e pesarne 400 g.

  3. In una pentola dai bordi alti, versare il succo di mandarino, lo zucchero e la mela grattugiata.

  4. Portare sul fuoco la marmellata di mandarini senza buccia e cuocerla a fuoco basso, mescolando spesso, per circa 20 minuti. Quando la marmellata starà per addensarsi, frullarla con il minipimer, se volete uniformarla meglio nella consistenza, poi aggiungere la scorza di mandarini grattugiata e continuare la cottura fino a che la marmellata di mandarini (clementine) fatta in casa non sarà pronta.

  5. Per capire se la marmellata è pronta, fare la prova del piattino. Versare in un piattino un cucchiaino di marmellata e poi inclinare il piattino: se la marmellata di clementine scivola velocemente, vuol dire che è troppo liquida e si deve addensare ancora un po’. Se la marmellata scivola lentamente, significa che è pronta.

  6. Quando la marmellata di mandarino sarà pronta, toglierla dal fuoco ed aggiungere a piacere della cannella in polvere o della curcuma in polvere e mescolare. Volendo, si potrebbe aggiungere anche del rum o, ancora, mandorle (o altra frutta secca) ridotte in polvere.

  7. Versare poi la marmellata di mandarini senza buccia nei barattoli sterili, chiuderli con il coperchio, capovolgere i barattoli e lasciarli a testa in giù fino a che la marmellata di mandarino non si sarà completamente raffreddata.

  8. Quando la confettura di mandarini si sarà raffreddata, riportare i barattoli a testa in su e controllare se si sia formato il sottovuoto: con un dito, esercitare una leggera pressione sul tappo del barattolo e controllare se si sente il “click”. Se il click non si sente, significa che si è formato il sottovuoto e la marmellata di mandarini veloce si può conservare fino a un anno in un luogo fresco e asciutto lontano da fonti di calore. Se il click si sente, vuol dire che il sottovuoto non si è formato e la marmellata di clementine va conservata in frigorifero fino al massimo a 7-10 giorni.

  9. Una volta aperta, la marmellata di mandarini senza buccia si conserva in frigorifero fino a una settimana.

  10. MARMELLATA di MANDARINI SENZA BUCCIA | marmellata di clementine
  11. MARMELLATA di MANDARINI SENZA BUCCIA | marmellata di clementine
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.