Crea sito

MARMELLATA DI CASTAGNE

La marmellata di castagne, nota come crema di castagne, crema di marroni o confettura di marroni è una deliziosa crema spalmabile autunnale.
Una ricetta di marmellata che si prepara a partire dalle castagne fresche (o dai marroni freschi) e cuoce poi sul fornello proprio come una classica confettura.
La crema di marroni (o crema di castagne) si prepara come se fosse una confettura ma si presenta poi come una crema spalmabile, dalla consistenza vellutata, densa e cremosa.
La confettura di castagne si può servire con i formaggi stagionati; si può spalmare sul pane, sulle fette biscottate, sui pancakes o nelle crepes; oppure si può utilizzare per la preparazione dei dolci, come ad esempio crostate, dolci al cucchiaio, torte al cioccolato, ecc.

CASTAGNE E MARRONI SONO LA STESSA COSA? Più o meno sì, anche se presentano qualche caratteristica che li differezia.
Anche se i termini castagne e marroni vengono spesso utilizzati per indicare la stessa cosa, le castagne e i marroni si distinguono per delle miniche caratteristiche che, essendo molto sfumate, alla fine ci consentono di utilizzare indifferentemente i termini di castagne e marroni per identificare la stessa tipologia di frutto.

COSA DISTINGUE LE CASTAGNE DAI MARRONI?
– il riccio delle castagne può contenere al suo interno molte castagne, il riccio dei marroni contiene al suo interno massimo 3 marroni
– la buccia delle castagne è più scusa, la buccia dei marroni è più chiara
– le castagne presentano un lato piatto e un lato arrotondato, i marroni sono più arrotondati
dimensioni: le castagne in genere sono piccole, i marroni sono più grandi
– la pellicola delle castagne è più spessa e più difficile da rimuovere, a causa della superficie più irregolare delle castagne; la pellicola dei marroni è più sottile e si rimuove con facilità in quanto i marroni hanno una superficie più liscia e regolare
– la cicatrice ilare (ossia la parte più chiara alla base delle castagne e dei marroni) è più tonda nelle castagne e più rettangolare nei marroni
– le castagne hanno un sapore meno intenso e meno dolce rispetto ai marroni

MARMELLATA DI CASTAGNE | crema di castagne o confettura di marroni
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

MARMELLATA DI CASTAGNE:

  • 400 gcastagne, bollite (già sbucciate)
  • 150 gzucchero
  • 150 gacqua
  • q.b.vaniglia (facoltativa)
  • 1 cucchiaiorum (facoltativo)
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere (facoltativo)

Preparazione

COME LESSARE LE CASTAGNE?

  1. Se avete le castagne fresche, incidetele con un coltellino in modo da fare un taglio a croce sulla loro superficie.

  2. Versare le castagne in una pentola, coprirle completamente con acqua e cuocerle per circa 40 minuti dal momento del bollore.

  3. Spegnere poi il fuoco e far raffreddare le castagne nella loro acqua per una decina di minuti.

PREPARARE LA MARMELLATA DI CASTAGNE

  1. Trascorsi i 10 minuti di riposo, sbucciare le castagne, pesarne 400 g e frullarle, in modo da ottenere una crema omogenea.

  2. Versare in una pentola l’acqua e lo zucchero e, a fuoco lento, far caramellare lo sciroppo di zucchero (lo sciroppo dovrà risultare un po’ dorato).

  3. Versare poi la crema di marroni nello zucchero camellato e cuocere il tutto a fuoco lento per circa 20-30 minuti.

  4. A fine cottura, togliere dal fuoco la crema di castagne, aggiungere vaniglia e/o rum a piacere e mescolare bene. Per una sapore più intenso e goloso, a fine cottura si può aggiungere anche un po’ di cacao amaro in polvere (1-2 cucchiaini a piacere).

  5. Versare poi la marmellata di castagne nei barattoli sterili, chiuderla con il coperchio, capovolgere i barattoli a testa in giù e far raffreddare completamente la crema di marroni.

  6. Quando la marmellata di marroni si sarà raffreddata, riportare a testa in su i barattoli e controllare se si sia formato il sottovuoto: esercitare una leggera pressione sul tappo del barattolo e, se non si sente il “click” vuol dire che il sottovuoto si è formato e la confettura di marroni può essere conservata a lungo. Se si sente il click, vuol dire che il sottovuoto non si è formato e quindi la marmellata di castagne andrà conservata in frigorifero per massimo 7-10 giorni.

  7. Una volta aperta, la marmellata di castagne si conserva in frigorifero fino a 7 giorni.

  8. MARMELLATA DI marroni | crema di castagne o confettura di marroni
  9. confettura DI CASTAGNE | crema di castagne o crema di marroni

– crema di castagne

– crema di marroni

– marmellata di marroni

– confettura di castagne

– marmellata di castagne ricetta

– ricetta marmellata di castagne

– crema castagne

– crema di castagne ricetta

– marmellata di castagne fatta in casa

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.