Crea sito

MARMELLATA DI LAMPONI

La marmellata di lamponi o confettura di lamponi si può utilizzare per preparare dolci o per accompagnare formaggi stagionati e carni rosse.
Potete spalmare questa confettura direttamente sul pane, sulle fette biscottate, sui pancakes o nelle crepes; potete utilizzarla per farcire torte, crostate e biscotti; oppure potete servirla con i formaggi stagionati, con hamburger di carne e con carni rosse in generale.
Preparare la marmellata di lamponi fatta in casa è facilissimo! I semi sono una caratteristica peculiare della confettura di lamponi ma, se preferite una confettura di lamponi senza semi, più sotto nella ricetta troverete anche le istruzioni per togliere i semi dai lamponi per preparare la confettura di lamponi senza semi.

MARMELLATA DI LAMPONI ricetta confettura di lamponi | dolce facile
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Marmellata di lamponi:

  • 250 glamponi
  • 80 gzucchero
  • 1 cucchiaiosucco di limone

Preparazione

COME SI PREPARA LA MARMELLATA DI LAMPONI?

  1. Lavare i lamponi e versarli in una pentola dai bordi alti. Aggiungere il succo di limone e portare la pentola sul fuoco.

  2. Far cuocere i lamponi a fuoco lento per circa 10-15 minuti, in modo che si asciughino un pochino.

  3. Aggiungere lo zucchero e continuare la cottura fino a che la marmellata di lamponi non si sarà addensata.

  4. Per controllare se la confettura di lamponi è pronta, fare la prova del piattino. Versare un cucchiaino di marmellata nel piattino ed inclinarlo: se la marmellata scivola velocemente vuol dire che non è ancora pronta, se scivola lentamente vuol dire che è pronta.

  5. Quando la confettura di lamponi sarà pronta, versarla immediatamente nei barattoli sterili, chiudere i barattoli con il coperchio e far raffreddare la marmellata nei barattoli capovolti a testa in giù, in modo che si formi il sottovuoto.

  6. Quando la marmellata al lampone si sarà completamente raffreddata, riportare i barattoli a testa in su e fare la prova del click. Premere con un dito sul tappo e se non si sente nessun click vuol dire che il sottovuoto si è formato, se si sente il click vuol dire che il sottovuoto non si è formato.

  7. Se il sottovuoto si è formato, la marmellata di lamponi può essere conservata per vari mesi in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore. Una volta aperto il barattolo, poi, dovrà essere conservata in frigorifero fino a massimo 7-10 giorni.

  8. Se il sottovuoto non si è formato, per far sì che si formi si può mettere il barattolo in una pentola alta, versare dell’acqua nella pentola fino ad arrivare quasi al tappo del barattolo, accendere il fuoco e far bollire per circa 20 minuti dal momento della ebollizione. Far raffreddare poi il barattolo di marmellata nella pentola con l’acqua, prima di asciugarlo e fare di nuovo la prova del click.

  9. Se il sottovuoto non si è formato, la marmellata di lamponi dovrà essere conservata in frigorifero fino a massimo 7-10 giorni.

  10. MARMELLATA LAMPONI ricetta confettura di lamponi | dolce facile
  11. MARMELLATA LAMPONI ricetta confettura lamponi | dolce facile

COME PREPARARE LA MARMELLATA DI LAMPONI SENZA SEMI?

Se preferite una marmellata di lamponi senza semi, lavate bene i lamponi, fateli scolare bene, poi passateli nel passaverdure, raccoglietene la polpa ed eliminate i semi. Pesate 250 gi di polpa di lamponi (senza semi) ed utilizzate solo la polpa di lamponi per preparare la marmellata di lamponi senza semi, seguendo gli stessi passaggi indicati più sopra. L’unica differenza sarà che, invece di versare nella pentola i lamponi interi, verserete nella pentola la polpa di lamponi senza semi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.