Crea sito

CREMA DI FORMAGGIO

La crema di formaggio è una salsa al formaggio ideale da colare su bruschette, crostini, patate fritte o al forno, patate lesse. Ottima anche per la pasta.
Avete mai sentito parlare della fonduta valdostana? La fonduta alla valdostana è una salsa di formaggi a pasta molle, tipica della cucina tradizionale della Valle d’Aosta. La fonduta alla valdostana si prepara con un procedimento un po’ più articolato, io invece oggi vi propongo la versione veloce della fonduta, una salsa di formaggi pronta in pochi minuti.
La mia ricetta della salsa di formaggi non vi farà rimpiangere la classica fonduta valdostana e si può utilizzare, allo stesso modo della fonduta, per decorare a filo le verdure lesse o saltate in padella, o si può versare su crostini e bruschette o, ancora, proprio come la fonduta, si può tenere nel fornelletto e portare in tavola, in modo che ciascuno, con il proprio spiedino da fonduta, possa intingere nella crema di formaggi i crostini di pane e le verdure lesse.

CREMA DI FORMAGGIO ricetta salsa al formaggio per crostini bruschette
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 55 gFormaggio (fontina e/o emmentaler)
  • 45 gParmigiano Reggiano DOP
  • 70 gLatte
  • 20 gBurro
  • 150 gPanna fresca liquida (o besciamella)

Preparazione

  1. Tagliare la fontina e/o l’emmentaler a pezzettini molto piccoli.

  2. In una pentola in acciaio dal fondo alto, oppure nel classico fornellino per fonduta, versare il formaggio a cubetti, il parmigiano grattugiato, il latte, il burro e la panna fresca liquida (o la besciamella ) e portare la pentola sul fuoco.

  3. Cuocere la salsa al formaggio a fuoco bassissimo, mescolando molto spesso, fino a che i formaggi non si saranno sciolti completamente, formando una crema omogenea.

  4. fonduta di FORMAGGI ricetta salsa al formaggio per crostini bruschette

    La crema al formaggio si utilizza tiepida, versata su crostini, bruschette, patate fritte o al forno, patate lesse e verdure saltate in padella. Ottima anche come crema per condire la pasta.

  5. Se avete il classico fornellino per fonduta, lasciate la crema al formaggio nel fornellino, in modo che si mantenga sempre calda.

  6. Se non avete il fornelletto per fonduta, riscaldate un tegame di terracotta e versateci dentro la crema al formaggio, così rimarrà ugualmente tiepida.

  7. La crema al formaggio si può servire nel tegame di coccio o nel fornello, proprio come la fonduta valdostana tradizionale, intingendo nella fonduta i crostini di pane tostata e le verdure lesse.

  8. La salsa ai formaggi si conserva in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, per 3-4 giorni. Prima di utilizzarla, toglierla dal frigorifero e riscaldarla aggiungendo un po’ di latte per diluirla, se necessario.

  9. DA PROVARE ANCHE:

    – la SALSA BARBECUE

    – la MAIONESE

    – la RIDUZIONE DI ACETO BALSAMICO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da inventaricette

Inventaricette è il blog di ricette di Maria Della Vedova, Medico per professione e Food blogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.