Crea sito

Focaccia sofficissima bimby

Focaccia sofficissima bimby

La focaccia sofficissima bimby è ottima da servire con dei salumi, da presentare in un buffet salato, ma buonissima anche da sola, semplice e gustosa con l’aggiunta di un’emulsione al rosmarino…

Cliccando qui, trovate la ricetta con procedimento a mano

Focaccia sofficissima bimby

focaccia sofficissima bimby1

Focaccia sofficissima bimby:

Ingredienti (teglia classica da forno):

  • 500 grammi farina  tipo 0 (va bene anche farina 00)
  • 6 grammi lievito di birra
  • 230 ml latte
  • 10 grammi sale fino

Per l’emulsione:

  • 50 grammi di acqua
  • 40 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 10 grammi sale
  • rosmarino q.b.

 

Procedimento con bimby tm31:

Mettere nel boccale il latte ed il lievito di birra: 40 sec. 37° vel.3; aggiungere la farina ed il sale: 4 min. vel. spiga. Deve risultare un impasto omogeneo e morbido, ma non appiccicoso. Se dovesse risultare appiccicoso, aggiungere ancora un po’ di farina ed azionare per 20 sec. a vel. spiga; se invece dovesse risultare duro, aggiungere un pochino di acqua o latte ed azionare a vel. spiga. Quando l’impasto è pronto, trasferirlo ina una ciotola capiente e coprire con la pellicola ed un panno e lasciare lievitare fino al raddoppio, in luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria.

Passato il tempo necessario per la lievitazione, ricoprire la teglia con carta da forno; capovolgere delicatamente la ciotola sulla teglia per far cadere l’impasto su essa e stendere con le mani; imprimere l’impasto con le dita, spennellare con l’emulsione (acqua, olio,e sale 15 sec. vel.4), distribuire il rosmarino. spennellare con l’emulsione due-tre volte durante la cottura.

Cottura: forno ventilato a 200°C per circa 20-25 minuti o fino alla completa doratura.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui

 

 

 

 

 

 

21 Risposte a “Focaccia sofficissima bimby”

  1. La ricetta dice di aggiungere latte o acqua se l’impasto è duro ma che si intende per “duro”? Puoi descrivere la giusta consistenza? Grazie.

    1. Che non si riesce a lavorare; deve essere morbido da rovesciarlo nella teglia direttamente dalla ciotola; senza far fatica; che riesci ad affondare un dito nell’impasto senza difficoltà

  2. Non è venuta poi così soffice. Ho seguito pedissequamente la ricetta. Come mai? L’ho messa a lievitare dentro il forno con pellicola e panno. È lievitata ma non è soffice. Il mio forno ha addirittura una funzione che mi consente di programmare una temperatura minima di 40 gradi per favorire la lievitazione.

    1. Ciao Rita, mi spiace…io l’ho fatta tantissime volte ed è sempre risultata sofficissima.

      L’impasto era morbido e ben lievitato?

      O la temperatura del tuo forno è più forte rispetto a quella del mio e va quindi abbassata un pochino?

    1. Hai seguito alla lettera la ricetta? Hai coperto con pellicola e panno? E messa al lievitare in un posto almeno tiepido? Con il freddo ci vuole più tempo…puoi metterlaa lievitare sulla base del forno con luce accesa 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.