Zeppoline bimby fritte

Le zeppoline bimby sono semplici da preparare, e piacciono a tutti!!! E’ vero che non bisogna esagerare con il fritto, ma se fatto nel modo giusto, seguendo pochi semplici accorgimenti, ogni tanto ce lo possiamo concedere, ma fate attenzione, eh :D, creano dipendenza. Le zeppoline bimby sono sofficissime e saporite… Facciamo uno strappo alla regola 😀

Cliccando qui, trovate il procedimento per preparare l’impasto senza bimby tm31

Zeppoline bimby

zeppoline bimby

Zeppoline bimby

Ingredienti per circa 35 zeppoline bimby:

  • 300 grammi di acqua
  • 5 grammi zucchero
  • 8 grammi lievito di birra (la terza parte di un panetto)
  • 500 grammi farina 00
  • 15 grammi olio d’oliva
  • 10 grammi sale
  • olio per friggere

Procedimento con bimby tm31:

Mettere nel boccale, l’acqua, lo zucchero ed il lievito di birra: 30 sec. 37° vel.3; aggiungere la farina e l’olio: 1 min. vel. spiga; infine il sale: 2 min. vel. spiga. L’impasto deve risultare morbido, ma non appiccicoso; se fosse appiccicoso, aggiungere ancora un po’ di farina; se fosse duro, aggiungere ancora un po’ d’acqua, ma poco alla volta fino a raggiungere la consistenza giusta (morbida). Trasferire l’impasto in una ciotola grande e coprire con la pellicola ed un panno e lasciare in lievitazione in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria per almeno 2 ore.

Passato il tempo di lievitazione, friggere in abbondante olio caldo in una padella con i bordi alti; per formare le zeppoline ci si può aiutare con 2 cucchiai; si raccoglie l’impasto con un cucchiaio, e con l’altro lo si fa scivolare nella padella. Quando versate le zeppoline nella padella, con l’aiuto di un cucchiaio grande con manico lungo (per evitare di scottarsi), versare l’olio caldo sulla parte delle zeppoline che resta scoperta (si gonfieranno); rigirare a metà cottura. Quando sono completamente dorate, mettere su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso; salare e servire…

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui

Precedente Treccia al cioccolato Successivo Muffins sofficissimi con carote

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.