Focaccia al rosmarino

Focaccia al rosmarino

La focaccia al rosmarino è soffice e saporita; da poter servire semplice con l’emulsione al rosmarino o accompagnata da salumi. La focaccia al rosmarino è sicuramente più ricca, visto la presenza del latte, ma questo le dona una consistenza sofficissima. Morbida anche il giorno dopo, ottima sia fredda che tiepida 😉

Qui potete sbirciare la ricetta con bimby tm31

Focaccia al rosmarino

 focaccia al rosmarino

 

 Focaccia al rosmarino

Ingredienti per una teglia classica da forno:

  • 500 grammi farina  tipo 0 (va bene anche farina 00)
  • 6 grammi lievito di birra
  • 230 ml latte
  • 10 grammi sale fino

 

Per l’emulsione:

  • 50 grammi di acqua
  • 40 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 10 grammi sale
  • rosmarino q.b.

Procedimento:

In una ciotola capiente, sciogliere il lievito di birra nel latte appena tiepido (40°C); aggiungere la farina, poca alla volta, mentre si mescola con una forchetta, quando l’impasto inizia ad avere una consistenza compatta, aggiungere il sale e lavorare con le mani fino ad assorbire tutta la farina.  Trasferire l’impasto su una spianatoia e lavorare con i pugni fino ad ottenere una pasta elastica ed omogenea, ma allo stesso tempo morbida. Non deve essere appiccicosa. Se dovesse risultare tale, aggiungere un pochino di farina; se invece l’impasto risultasse duro, aggiungere un pochino di acqua ed incorporare fino ad ottenere la giusta consistenza (morbida ed elastica, ma non appiccicosa). Riporre nella ciotola, coprire con la pellicola ed un panno e lasciare lievitare fino al raddoppio al riparo da correnti d’aria.

Se la temperatura dell’ambiente è troppo fredda, si può mettere sulla base del forno con luce accesa…

Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto in una teglia ricoperta con carta da forno, imprimere con le dita e spennellare l’emulsione(mescolare energicamente acqua ed olio in una ciotola), distribuire sale e rosmarino.

Cottura: Forno ventilato a 200°C per circa 25 minuti o fino alla completa doratura.

Poiché ogni forno varia in base alle proprie caratteristiche, il tempo di cottura è indicativo; il consiglio è di impostare un tempo minore ed aumentare, in seguito, se necessario.

Grazie per essere passati; se vi va, potete seguirci anche su facebook, cliccando qui; e su pinterest, cliccando qui

 

 

 

 

 

8 Risposte a “Focaccia al rosmarino”

  1. Appena fatta,e devo dire che non è riuscita molto bene. Nonostante l’abbia lasciata lievitare per più di 3 ore, in cottura è cresciuta pochissimo.Magari proverò a rifarla con qualche aggiustatura.

    1. Ciao! mi spiace che non sia venuta bene! io con le stesse dosi e procedimento la faccio spessissimo e viene sempre sofficissima e gustosa…secondo te cosa è che è andato storto?
      grazie
      ciao

      1. Non saprei dirti, forse il mio impasto era troppo duro anche se ho aggiunto altro latte,oppure bisognava lasciare lievitare anche dopo aver steso l’impasto, comunque riproverò a farla .Grazie
        ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.