Stracotto di manzo

Lo stracotto di manzo è un secondo piatto molto succulento in cui la carne viene fatta prima rosolare in una pentola possibilmente in ghisa o in coccio e poi cotto in liquido, che sia brodo o vino. Il vino più adatto per questo piatto è il Barolo, il Nebbiolo, il Barbera, o il Barbaresco che a fine cottura formano una salsa vellutata e cremosa. L’accompagnamento perfetto per questo piatto è la polenta sia bianca che gialla oppure un buon purè di patate. La carne più adatta per questo tipo di piatto è un taglio povero che richiede una lunga cottura come i muscoli della gamba, del collo o della spalla.

stracotto di manzo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.5 kgcarne bovina
  • 1carota
  • 1cipolla
  • 1 costasedano
  • 1 spicchioaglio
  • 1 fogliaalloro
  • 500 mlvino rosso
  • sale
  • pepe
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Preparare un trito grossolano con cipolla, aglio, carota e sedano, tenere da parte. Legare la carne con dello spago da cucina, salarla e peparla. Rosolarla su tutti i lati per circa 15 minuti in una pentola in ghisa con l’olio. Unire le verdure, aggiungere un pizzico di sale e far appassire. Bagnare la carne con il vino e abbassare la fiamma al minimo. Coprire con il coperchio e mescolare ogni tanto. Dopo circa 2 ore togliere la carne e passare il fondo di cottura con il frullatore a immersione. Togliere lo spago e tagliare la carne, irrorare con la salsa di cottura e servire calda. Accompagnare con polenta o purè di patate.

STRACOTTO DI MANZO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.