Crostata morbida di frutta senza glutine

La crostata morbida di frutta senza glutine e senza lattosio, è un ottimo dessert per tutta la famiglia, da preparare in questa stagione calda, ricca di frutta fresca. A differenza della classica crostata di frutta, questa è realizzata con una base morbida, chiamata Californiana (ricetta) realizzata molto tempo fa e che ho provato a realizzare senza glutine.

Crostata morbida di frutta senza glutine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 80 gburro (delattosato con lattosio inferiore allo 0,01% o vegetale)
  • 70 gzucchero
  • 130 gfarina di riso senza glutine
  • 2uova
  • 10 glievito in polvere per dolci senza glutine
  • 2 cucchiailatte (delattosato con lattosio inferiore allo 0,01% o vegetale)

Per la crema pasticcera

  • 250 glatte di soia
  • 5tuorli
  • 50 gzucchero
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 1baccello di vaniglia

Per la finitura

  • q.b.frutta fresca (a piacere)

Strumenti

  • 1 con scalino – stampo furbo
  • 1 Pentola
  • 1 Frusta
  • 1 Sbattitore
  • 2 Ciotole

Procedimento

Crostata morbida di frutta senza glutine
  1. Montare il burro o la margarina con lo zucchero.

    Quando il composto è liscio e cremoso aggiungere un uovo alla volta continuando a montare.

    Appena il primo uovo è stato assorbito aggiungere il secondo.

    Unire la farina con il lievito e mescolare bene con le fruste a bassa velocità.

    Unire anche i 2 cucchiai di latte o poco più se il composto dovesse risultare troppo asciutto.

    L’impasto dovrà essere morbido e ben sostenuto.

    Ungere con olio o burro uno stampo per crostate con scanalatura interna.

    Cuocere in forno preriscaldato a 170°c per 20 minuti.

    Sfornare e lasciar raffreddare prima di sformare.

    Nel frattempo preparare la crema pasticcera.

    Aprire il baccello di vaniglia e prelevare i semini.

    Mettere a bollire il latte di soia con il baccello vuoto della vaniglia.

    Montare i tuorli con lo zucchero, i semini della e infine l’amido di mais.

    Raggiunto il bollore, unire al latte di soia la montata di uova.

    Far cuocere per 1 minuto circa, mescolando con una frusta.

    Raffreddare velocemente la crema in un bagnomaria di acqua e ghiaccio, oppure in freezer, dopo averla ricoperta con la  pellicola per alimenti a contatto.

    Farcire la base della crostata con la crema pasticcera e decorare con la frutta fresca a piacere.

    Conservare in frigo fino al momento di servire.

    Si mantiene per 3-4 giorni.

ATTENZIONE: consultare il prontuario Associazione Italiana Celiachia e leggere attentamente gli ingredienti, per assicurarsi che non contengano contaminazioni da glutine

Crostata morbida di frutta senza glutine

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.