Involtini di peperoni alla siciliana gratinati

Gli involtini di peperoni gratinati alla siciliana sono un piatto semplice, economico e gustoso, perfetto come secondo vegetariano, come antipasto o contorno. Gli involtini di peperoni alla siciliana possono essere gustati freddi o tiepidi, possono essere preparati anche con 12 ore di anticipo rispetto al momento di essere portati in tavola, sono morbidi, sfiziosi e con un ripieno ricco e profumato.

Io amo moltissimo questa versione dei peperoni alla siciliana con pangrattato, mia nonna la preparava spesso e io ne riconoscevo il profumo appena varcata la soglia del condominio in cui arrivava. La ricetta è semplicissima e si realizza utilizzando il forno, proprio per questo, se si vogliono preparare gli involtini di peperoni in piena estate, lo si può fare al mattino, quando l’aria ancora e fresca e si possono consumare freddi a pranzo o a cena.

Ma andiamo in cucina che vi racconto come preparare questo piatto buonissimo, prima però vi invito a dare un’occhiata anche alla ricetta dei Peperoni gratinati al forno con pomodorini e dei Peperoni ripieni di tonno e patate al forno.

Andiamo in cucina, vi racconto passo passo la ricetta e vi ricordo che se volete restare aggiornati su tutte le mie ricette, potete seguire mia pagina Facebook (qui) e il mio profilo Instagram (qui).

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

3 peperoni (rossi o gialli, sodi e carnosi)
150 g pangrattato
35 g pecorino siciliano
35 g parmigiano
5 acciuga sott’olio (filetti, potete evitare se siete vegetariani o non le amate)
10 g capperi sotto sale
4 pomodori secchi
q.b. prezzemolo
q.b. olio extravergine d’oliva
120 g pomodorini
30 g uvetta
1 pizzico origano secco

Strumenti

1 Teglia
1 Frullatore
Forno
Piatto
Ciotola
Carta forno

Passaggi

Come fare gli involtini di peperoni alla siciliana

Procuratevi dei bei peperoni rossi e carnosi, lavateli bene e non bucateli assolutamente!

Accendete il grill del vostro forno, disponete gli ortaggi su una teglia, preferibilmente bassa e posizionatela sotto il grill, quindi appena uno step in basso allo scalino più alto.  Non appena la pelle si abbrustolirà girateli e fate in modo che si cuociano uniformemente su tutti i lati, attenzione a non bucarli, uscirebbe il vapore e si rovinerebbero. Il vapore che si sprigiona dentro i peperoni fa infatti gran parte del lavoro, permettendo che cuociano in fretta senza seccarsi.

Quando i peperoni saranno uniformemente cotti, ci vorranno circa 35-40 minuti, sfornate e con attenzione, mentre sono ancora bollenti, avvolgeteli nella carta forno e poi nell’alluminio.

Lasciate che si raffreddino lentamente poi procedete a spellarli, la pelle dovrebbe andar via molto facilmente.

Privati anche dei semi, divideteli in 3-4 falde ciascuno e tamponateli con carta assorbente, in modo da eliminare l’umidità in eccesso.

Preparate una panatura raccogliendo nel boccale del frullatore il pangrattato, i formaggi, i pomodori secchi, le acciughe ( se siete vegetariani o non le amate potete evitare), i capperi, il prezzemolo e un buon giro d’olio. Frullate fino ad ottenere uno sfarinato omogeneo.

Dividete in due parti il mix, raccoglietene una parte su un piatto piano e passatevi tutte le falde, facendo in modo che vi aderisca per bene.

Tagliate a pezzetti i pomodorini e aggiungeteli quasi tutti alla panatura, insieme ad una manciata di uvetta (non serve ammollarla).

Riprendete le falde di peperoni impanate e distribuitevi sopra un po’ della panatura con uvetta e pomodorini, avvolgete formando degli involtini e disponeteli su una pirofila dove avrete versato un filo d’olio.

Distribuitevi sopra i resti di panatura, i pomodorini, un giro d’olio e un pizzico d’origano.

Cuocete in forno ventilato o statico per 15-20 minuti a 180°C, ottenuta la doratura desiderata sfornate e lasciate intiepidire. Servite subito o dopo qualche ora di riposo.

Conservate gli involtini avanzati in frigo e consumate entro un paio di giorni.

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

 pinterestyou tubetwitter e  tiktok.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.