Crea sito

Impasto integrale per pane pizze e focacce

Impasto di semola rimacinata integrale per pane, pizze, focacce, ecc..
Dopo un periodo di feste e pranzi esagerati, ho deciso di riprendere un po’ di quelle sane abitudini alimentari che avevamo perso e tanto per iniziare ho ripreso ad utilizzare la mia farina integrale preferita: la semola rimacinata integrale macinata a pietra. La vera farina integrale, quella che comprende tutte le parte del grano, difficilmente si trova al supermercato, dove la farina raffinata addizionata a crusca, viene spacciata per integrale e questo a causa di una normativa confusa e volutamente poco chiara. La vera farina integrale è uniforme, non presenta elementi palesemente distinguibili dal resto delle polveri, ha un colore più scuro e una grana omogenea, un gusto più intenso, un numero di proteine che si aggira intorno ai 12 g e riesce ad assorbire parecchia acqua ma con tempi di lavorazione diversi. In merito alla farina integrale si hanno tanti pregiudizi e si crede che i prodotti realizzati con il suo impasto siano asciutti, secchi, poco areati e dal gusto sgradevole, ma questo non è vero!  Oggi prepareremo un impasto semplice di farina integrale, acqua, sale e lievito, adatto a tante preparazione e che ci regalerà un prodotto finito umido, morbido, leggero e saporito, grazie all’alta idratazione e al lungo impasto, siete pronti? Andiamo in cucina allora!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Porzioni1,100 impastio
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina di semola integrale (macinata a pietra)
  • 550 gAcqua
  • 12 gSale
  • 4 gLievito di birra secco (o 12 g di fresco)

Preparazione

  1. Inserite nella ciotola della planetari tutti gli ingredienti tranne il sale, mescolate grossolanamente e lasciate 15 minuti a riposo. Trascorso il tempo fate partire la planetaria a velocità media, unite il sale e aspettate che l’impasto cominci a prendere consistenza. Se siete bravi e gli impasti molto idratati non vi spaventano, potete portare la quantità d’acqua totale a 600 g, l’impasto attraverserà diverse consistenze, da granuloso a liquido, ma pian piano diventerà elastico e asciutto, quando tenderà ad attaccarsi tutto al gancio, lasciando la ciotola pulita, avrete finito.

  2. Nella prima foto vedete un buon impasto incordato, per avere questo risultato ci vorranno almeno 20 minuti. Ribaltate il tutto sulla spianatoia, fate delle pieghe “slap and fold” e finite pirlando l’impasto. Riponete al caldo a lievitare fino raddoppio, potrebbe volerci un tempo variabile da 40 minuti a due ore  dipende dalla temperatura esterna, io ripongo in forno con lucina accesa dove si raggiungono circa 26°C e la pasta impiega circa un’ora a lievitare.

  3. L’impasto è pronto, non resta che decidere cosa preparare, dare la forma desiderata, riporre ancora a lievitare fino al raddoppio e infornare. Ricordate che solo una buona lievitazione ci darà un prodotto leggero e soffice, anticipare o ritardare questa fase, comprometterebbe il lavoro.

    Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni! Mi troverete anche su pinterest , su instagram , e su twitter.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Pane integrale di grani antichi di Sicilia con lievito madre e semi di girasole;

    Impasto base con patate per pizze focacce frittelle e graffe;

    Impasto semplice di semola rimacinata per pane, pizze, scacciate e focacce;

    Impasto ad alta idratazione per pane pizze e focacce;

    Impasto base allo yogurt e olio d’oliva.

Note

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

4 Risposte a “Impasto integrale per pane pizze e focacce”

  1. Ciao ho provato la tua ricetta e devo dire che con mia grande sorpresa è riuscito bene e soprattutto buono(ci provo da anni a fare il pane ho provato mille ricette ma il risultato è sempre stato pessimo) l’unica cosa ho sbagliato i tempi di cottura , ho fatto 2 palline e quelle si sono cotte benissimo poi il resto ho fatto un’unica pagnotta ed è rimasto un po’ crudo. Se volessi fare di tutto l’impasto un’unica pagnotta potresti dirmi i tempi di cottura e i gradi? Grazie mille .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.