Crea sito

Impasto ad alta idratazione per pane pizze e focacce

Impasto ad alta idratazione per pane pizze e focacce.
Avete voglia di mettere le mani in pasta e preparare qualcosa di semplice e buono? Io si, tantissima e oggi voglio condividere con voi la mia tecnica per creare un impasto molto povero e tanto versatile, adatto a qualunque tipo di preparazione, dal pane alla pizza, dalle focacce alle frittelle, un impasto che ci permetterà di creare davvero molte cose buone…

  • DifficoltàMedio
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni1 kg
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gsemola rimacinata di grano duro
  • 400 gacqua (tiepida)
  • 12 gSale
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 3.5 bustineLievito di birra secco (o 12 g fresco)
  • 50 gOlio extravergine d’oliva

Impasto ad alta idratazione per pane pizze e focacce: preparazione…

  1. Versate l’acqua tiepida nella ciotola della planetaria, unite il lievito e lo zucchero, mescolate e aggiungete tutta la farina e il sale. Date un giro veloce, poi lasciate riposare 10 minuti, aggiungete l’olio e partite a far girare la planetaria a media velocità.

  2. L’impasto cambierà pian piano consistenza e in circa 15 minuti dovrebbe essere perfettamente incordato, fate la prova del velo; tirate un lembo d’impasto se questo si stirerà senza rompersi l’impasto è pronto. Rivoltate la massa sulla spianatoia, ma non aggiungete farina, fate qualche giro di pieghe “slap and fold” (dovrete sollevare l’impasto prendendolo da un lato con entrambe le mani e poi farlo ricadere con forza piegandolo su se stesso; link il video), poi pirlate e riponete l’impasto al caldo, in forno con luce accesa almeno fino al suo raddoppio, potrebbe volerci più di un’ora.

  3. Ad impasto pronto potrete decidere se preparare delle gustose focacce, delle sfiziose pizze, del buon pane e persino delle frittelle dolci se cosparse subito di zucchero o anche salate. Nel caso vogliate preparare le frittelle, prendete piccoli pezzi d’impasto e immergeteli in olio caldo, scolate e passate nello zucchero ancora calde.

  4. Nel caso vogliate preparare una focaccia o una pizza in teglia (40×30 circa), ungete quest’ultima, rivoltatevi l’impasto, ungetene la superficie e con le mani stendete la pasta quanto più uniformemente possibile, l’impasto tenderà a ritirarsi, aspettate qualche minuto e riprendete. Lasciate riposare l’impasto al caldo per 15 minuti, quindi nel caso stiate facendo una focaccia infornate in forno già caldo a 260°  per 35 minuti circa o fino ad ottenere la cottura desiderata. Nel caso vogliate preparare una pizza, stendete il pomodoro e distribuite gli ingredienti, tranne prosciutto, affettati e formaggio, che aggiungerete solo a fine cottura, qualche minuti prima di sfornare definitivamente. Nel caso vogliate preparare del buon pane, pezzate l’impasto, date qualche giro di pieghe e lasciate rilievitare l’impasto in una cesta per lievitazione molto infarinata, ci vorranno circa 30 minuti, quindi portate il forno alla massima temperatura, rivoltate il pane lievitato su una teglia e infornate fino ad ottenere la cottura desiderata. Per un pane da 1 kg ci vorranno circa 60 minuti, i primi trenta alla massima temperatura, i successivi 20 a 180° e gli ultimi dieci a forno spento e leggermente aperto. Prima di infornare il pane, ricordate di fare delle profondi incisioni sulla superficie, aiutatevi con delle forbici o con una lama affilata, i tagli eviteranno sgradevoli crepe in cottura e crescite disordinate della pagnotta. Un pane ben cotto avrà una crosta croccante e battendo sul fondo farà un suono cavo, come se si stesse battendo un tamburo.

  5. Se avete gradito la ricetta, vi invito a visitare la mia pagina facebook , troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram , e su twitter.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Se questa ricetta ti è piaciuta guarda pure:

    Impasto semplice di semola rimacinata per pane, pizze, scacciate e focacce;

    Pizza in teglia ricetta base lievitazione veloce;

    Pizzette con pasta da rosticceria siciliana;

    Pizzette morbide da buffet;

    Rosticceria siciliana impasto base;

    Pane di semola con lievito madre cottura frigo forno.

Note

Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.