Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro

Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro…
Anche il nostro viaggio 2021, che aveva come metà la Sardegna si è concluso e porto con me il ricordo di una terra meravigliosa e selvaggia, una terra dal mare cristallino, dalle spiagge spesso incontaminate, dalla gente cortese, educata e per bene e dall’identità culturale ricca e forte.
Non immaginavo all’inizio del nostro viaggio che questa regione italiana di cui si parla davvero poco, fosse così meravigliosamente bella, così incantevole, così splendida da toglierti il fiato ad ogni scorcio e già al solo pensiero la nostalgia mi attanaglia il cuore, ma sono certa che vi ritornerò per goderne ancora e ancora, perché la Sardegna è un luogo d’incanto!
E se la Sardegna è bella da vedere, è buona anche da mangiare e mamma mia quanto ho mangiato tra pecorino, pane carasau, porchetto, culurgiones, fregola, dolci di tutti i tipi e tanto tanto altro!!
E così potevo fare a meno di portare a casa un po’ di Sardegna? Assolutamente no! Cos’ì quest’anno più degli altri, ho riempito il camper al massimo per portarmi dietro cose che avrei potuto acquistare anche a casa, ma che comprate nel loro luogo di origine hanno tutto un altro sapore.
Oggi, cominciando a dar fondo alle mie scorte, vi racconto di come ho preparato un gustoso primo di pesce, utilizzando un formato di pasta tipicamente sardo, la fregola o fregula.
Ma adesso è il momento di rimboccarsi le maniche e andare a cucinare, pronti?
Ecco la ricetta!

Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfregola (media)
  • 500 gpolpo
  • 200 gcozze (già sgusciate)
  • 5mazzancolle ( gamberoni o gamberetti)
  • 200 gcalamari (o tatani)
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.aglio
  • 400 gpolpa di pomodoro (rustica)

Strumenti

  • pentola
  • Ciotola

Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro: praparazione…

  1. Lasciate le cozze un’ora in acqua leggermente salata, trascorso il tempo sciacquatele, togliete il bisso, cioè quei filamenti che le tengono attaccate tra loro.

    Strofinate le cozze con del sale, meglio grosso se lo avete ed eliminate tutte le incrostazioni, in alternativa usate una paglietta abrasiva (Guarda le foto QUI).

    Raccoglietele in una pentola, coprite e cuocete a fiamma bassa fino a che non si apriranno tutte (gettate via quelle che restano chiuse).

    Pulite le mazzancolle (io mi aiuto con un a forchetta) privandole del carapace e del filamento, sciacquatele e sbollentatele in pochissima acqua bollente per un minuto o fino a che diventeranno bianche.

    Portate a bollore una pentola colma d’acqua, intanto pulite il polpo privandolo delle interiora, del becco e degli occhi.

    Appena l’acqua prenderà il bollore aggiungete il succo di mezzo limone.

    Immergete e tirate su il polpo nell’acqua bollente per tre volte, appena i tentacoli si arricceranno immergete ancora e lasciate cuocere a fiamma bassa per 45 minuti, aggiungete il sale.

    Trascorso il tempo tiratelo fuori e lasciatelo freddare ( guarda le foto QUI).

  2. Tagliate il polpo a pezzettini, sgusciate le cozze, lasciando da perte un po’ d’acqua di cottura che dovrete filtrare, saltate le mazzancolle con un filo d’olio.

    (Se al supermercato avete trovato calamari o totani, cuoceteli come il polpo e tagliateli a pezzi).

    In una padella rosolate aglio e prezzemolo.

  3. Aggiungete la passata, un po’ d’acqua di cottura delle cozze (al posto del sale) e lasciate restringere, a metà cottura unite i vostri frutti di mare e cuocete fino a che non avrete ottenuto un sugo denso.

  4. Cuocete la fregola, scolatela e conditela con il sugo che avete preparato, guarnite con qualche cozza non sgusciata e servite.

  5. Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro
  6. Fregola sarda ai frutti di mare con pomodoro

    Per preparare questo piatto potrete utilizzare anche dei buoni prodotti surgelati.

    Seguimi sui social per restare aggiornato sulle novità: 

    facebook ; pinterest; instagram; twitter.

    Se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.