Focaccine fritte ripiene con prosciutto pomodoro e mozzarella

Focaccine fritte ripiene con prosciutto pomodoro e mozzarella…
Ci sono cascata di nuovo, non ho resistito alla mia voglia di mettere le mani in pasta!
Questa volta però, dato che faceva parecchio caldo, non ho acceso il forno e dopo aver preparato delle deliziose focaccine super morbide, ripiene di prosciutto, formaggio è
e pomodoro, ho preferito friggerle.
Inutile dire che il risultato è stato strepitoso: soffici, profumate, stuzzicanti, fragranti, le mie focaccine sono sparite prima ancora di arrivare in tavola!
Ma vi è venuta fame? Allora non ci resta che correre in cucina per prepararle insieme di nuovo!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni12-14
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Focaccine fritte ripiene con prosciutto pomodoro e mozzarella: ingredienti…

Per l’impasto

  • 500 gsemola rimacinata di grano duro
  • 400 gacqua (circa)
  • 3.5 glievito di birra secco (o 12g fresco)
  • 10 gzucchero
  • 14 gsale
  • 30 golio extravergine d’oliva

Per ripieno

  • 250 gformaggio (a pasta filata o mozzarella per pizza)
  • 200 gprosciutto cotto
  • 150 gpassata di pomodoro (rustica)
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.basilico
  • (Olio di semi di girasole per friggere)
  • q.b.origano secco

Strumenti

  • Ciotola
  • Forno
  • Matterello
  • Spianatoia
  • Padella

Preparazione

  1. Focaccine fritte ripiene con prosciutto pomodoro e mozzarella

    Raccogliete la farina in una ciotola, versate ,metà dell’acqua tiepida, lo zucchero e il lievito, mescolate con un cucchiaio e sciogliete il tutto amalgamandolo alla farina.

    Aggiungete il resto dell’acqua, l’olio e il sale.

  2. Impastate in ciotola qualche minuto, amalgamate, lasciate riposare 15 minuti.

    Quindi riprendete ad impastare sulla spianatoia infarinata ed ottenuto un impasto elastico e omogeneo, formate una palla, riponetela in ciotola, coprite e mettete a lievitare fino al raddopio.

    Potrebbero bastare due ore o poco più.

  3. A raddoppio avvenuto, ribaltate l’impasto sulla spianatoia, dividetelo in pezzetti da 40g circa e formate delle pellaine.

  4. frittelle ripiene alla pizzaiola

    Stendete le palline due per volta formando dei dischetti. Farcite ogni dischetto con salsa di pomodoro condita con sale, olio e basilico.

    Spolverate d’origano aggiungete formaggio a pasta filata o mozzarella per pizza (non deve rilasciare troppa acqua) e prosciutto, ricoprite quindi con una altro dischetto e sigillate i bordi per bene.

    Lasciate lievitare altri 20 minuti.

  5. Scaldate una padella con olio di semi di girasole e cominciate a friggerle poche per volta, se gonfiano troppo fate dei forellini con i rebbi della forchetta.

    Cuocete su entrambi i lati, quindi tirateli su e poggiateli su carta assorbente.

    Quando avrete finito, portatele in tavola e vedrete che successo saranno!!

Se vuoi restare aggiornato sulle mie ricette, seguimi su:

facebook pinterestinstagramtwitter.

Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

“In questa ricetta vi è presenza di alcuni link di affiliazione, su cui si ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Si tratta comunque di semplici suggerimenti d’acquisto, senza alcun vincolo”.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.