Angioletti biscotti morbidi glassati

Angioletti biscotti morbidi glassati…
Gli angioletti glassati sono biscotti morbidissimi e deliziosi tipici del paese di mio marito, Misterbianco, in provincia di Catania.
Si realizzano soprattutto nel periodo delle feste ed hanno una consistenza davvero particolare, appena li assaggerete infatti, sembreranno davvero sciogliersi in bocca.
La glassa può essere bianca e profumata di limone oppure al cacao, la ricetta originale prevede che si prepari in modo semplice: acqua, zucchero a velo e limone per la bianca e acqua, zucchero a velo e cacao per la scura, io invece vi darò una ricetta un po’ più impegnativa, che prevede l’aggiunta di cioccolato bianco o fondente, che li renderà ancora più strepitosi!
Se siete pronti e volete realizzare anche voi dei dolcetti speciali, seguitemi in cucina, vedrete, saranno un successo assicurato!

Angioletti biscotti morbidi glassati
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura6 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i biscotti

  • 500 gfarina 00
  • 175 gZucchero
  • 100 gStrutto
  • 1uovo
  • 8 gAmmoniaca per dolci
  • q.b.Latte

Per la glassa bianca

  • 250 gZucchero
  • 120 gCioccolato bianco
  • 40 gAcqua
  • q.b.Scorza di limone grattugiata

Per la glassa scura

  • 250 gZucchero
  • 120 gCioccolato fondente
  • 40 gAcqua

Preparazione

  1. Pesate tutti gli ingredienti, versate la farina sulla spianatoia e fate una fontana, aggiungete lo strutto e lavoratelo con la farina fino a farlo incorporare per bene, ricreate la fontana, aggiungete il resto degli ingredienti e un po’ di latte, quello che prende la pasta, lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

  2. Dividete l’impasto in due o tre parti, formate dei filoncini e tagliateli a tocchetti.

    Formate da ogni tocchetto un anello grande come un tarallo salato, disponete ogni biscotto su una teglia ricoperta di carta forno e infornate a 180°C per circa 10 minuti, dovrete sfornarli bianchi, ma cotti.

    Preparati tutti i biscotti, divideteli in due parti e dedicatevi alla glassa.

  3. Preparare la glassatura di questi dolci è un po’ difficoltoso, soprattutto le prime volte e dovrete fare qualche prova prima di ottenere la giusta consistenza.

    Ma adesso, proverò a spiegare al meglio come fare.

    In una padella dal fondo spesso, raccogliete il cioccolato bianco, lo zucchero, la scorza grattugiata di un verdello o di un limone biologico e l’acqua. Accendete il fuoco a fiamma moderata e cominciate a mescolare per sciogliere il tutto, aumentate la fiamma e senza smettere di mescolare lasciate evaporare l’acqua, vedrete che ad un certo punto (dopo un paio di minuti) la glassa comicerà a fare una schiuma densa, abbassate al minimo e immergete un biscotto, tiratelo fuori con delle pinze e se la glassa si opacizzerà subito cristallizandosi, immergete gli poco per volta metà dei biscotti, glassateli e tirateli fuori posizionandoli in teglia ricoperta di carta forno.

    Dal momento in cui la glassa è pronta a quando glassarete i biscotti, dovrete essere super veloci, altrimenti resteranno attaccati alla padella e gli uni con gli altri.

  4. Lo stesso procedimento identico, vale per la glassa al cioccolato.

    Lasciate rapprendere il tutto e se il procedimento è andato bene, entro un paio di minuti, la glassa sarà rappresa e ben solida su ogni biscotto.

  5. Grazie del tempo che mi avete dedicato, spero che la ricetta vi sia piaciuta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e se lascerete il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Seguitemi anche:

    su pinterest ,

    su instagram

    e su twitter,  e troverete anche li le mie ricette!

    Da qui, potrai tornare alla HOME e scoprire le nuove ricette!

    Se questa ricetta ti è piaciuta, guarda pure:

    Casetta di pan di zenzero;

    Pasta frolla speziata gingerbread;

    Biscotti di natale con frolla al burro e cioccolato bianco;

    Alberelli di biscotti al cacao;

    Biscotti al cacao assebesi di Montersino;

    Occhi di bue con frolla alle mandorle friabili e delicati;

    Ciambelline al vino rosso.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.