Casetta di pan di zenzero

Casetta di pan di zenzero ,ricetta, misure e istruzioni…
I miei figli la chiedevano già da qulche anno, ma non mi ero mai decisa a cimentarmi nella creazione di una casetta di pan di zenzero, qualche giorno fa però, complice un sabato piovoso, a 6 meni, Irene, Alessio ed io, ci siamo decisi finalmente a fare la nostre costruzione “biscottosa”…
Certo, non sarà perfetta la nostra casetta, ma ci siamo tanto, tanto divertiti e poi Ale, qualche giorno dopo averla goduta a casa ha pensato che sarebbe stato bello portarla in classe e dividerla (orgogliosamente) con i suoi compagni di classe, ottenuto il consenso anche della sorellina, il suo desiderio è stato esaudito e la casetta è stata felicemente divorata ;-)!
Volete costruire anche voi una casetta? Seguitemi, sotto vi spiegherò come fare…

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Base di frolla

Ghiaccia e finiture

  • 30 gAlbumi
  • 300 gZucchero a velo
  • 1 cucchiaioSucco di limone
  • q.b.Decorazione alimentare

Strumenti

  • Forbici
  • Cartoncino
  • Penna
  • Righello
  • Tagliapasta
  • Teglia
  • Forno
  • Frusta a mano

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla speziata, seguite passo passo la ricetta a questo link: Pasta frolla speziata gingerbread.

    Con questa dose potrete preparare solo la casetta, per omini e alberelli, dovrete farne almeno un’altra metà.

    Dopo averla impastata, lasciatela riposare in frigo almeno due ore, deve essere fredda per essere lavorata per bene.

  2. Per preparare la casetta dovrete considerare di ritagliare:

    -2 rettangoli da 12 x18 cm (saranno le pareti laterali);

    – 2 rettangoli da 19,5 x9,5 (saranno le due parti del tetto);

    – 2 figure geometriche che saranno le facciate, le misure le vedete nel disegnino in foto. Considerate di fare due quadrati 12 x12cm, su uno dei lati di ognuno andrà costruito un triangolo con base 12cm e altezza 6cm.

    Infine su una delle facciate dovrete ritagliare una porta e se volete anche delle finestre, che potrete fare anche sul retro e sui laterali.

  3. Uscite la frolla dal frigo, stendetela spessa 1/2 cm, poggiatevi le sagomo di carta e e cominciate a ritagliare i pezzi della vostra casetta.

    Vi consiglio di ritagliare i pezzi con la pasta già posizionata sulla teglia e di togliere poi gli eccessi, in questo modo eviterete di deformare le varie parti spostandole.

  4. Infornate a 180° C ventilato per 10 minuti circa o fino ad ottenere la giusta doratura.

    – Lavorate tutti gli scarti di pasta e stendete una sfoglia dello spessore regolare e larga abbastanza da poter contenere la casetta.

  5. Dopo aver preparato i pezzi della casetta, dedicatevi alla ghiaccia.

    Sbattete l’albume con le frusta fino a farlo diventare bianco, aggiungete lo zucchero poco per volta alternato al succo di limone, lavorate tutto fino ad ottenere una crema consistente e molto densa.

  6. Prima di assemblare la casetta fate tutte le decorazioni che preferite riempendo una sacca à poche usa e getta e facendo un forellino piccolo. Decorate il tetto, le pareti laterali e le facciate, lasciate asciugare all’aria trenta minuti.

    Prendete la base di biscotto che avete creato con gli scarti, fate una bella striscia di ghiaccia usandola come fosse colla e posizionate la facciata anteriore, aiutatevi con dei bicchieri per tenere tutto dritto.

  7. Sistemate e incollate tutte le pareti utilizzando copiose quantità di ghiaccia, lasciate riposare almeno 30 minuti prima di proseguire con la parte più complicata: il tetto spiovente.

    Per attaccare il tetto, ricoprite di ghiaccia la parte superiore delle pareti, mettete della ghiaccia anche nel tetto, nella parte che aderirà alla casa e poggiatele.

    Mettetevi comodi: dovrete tenere il tetto immobile con le mani, per almeno dieci minuti, la glassa deve cristallizzare.

    Appena vi renderete conto che il tetto non scivola più, fermatevi e aspettate almeno altri venti minuti, prima di posizionare il camino che avete già assemblato incollando i quattro pezzi con la ghiaccia.

    Assemblata e incollata tutta la casetta, potrete finire di decorarla con altra ghiaccia e codette colorate.

  8. Spero abbiate gradito questa ricetta e vi invito a visitare la mia pagina facebook , dove troverete molte idee stuzzicanti e lasciando il vostro like resterete aggiornati su tante nuove e golose preparazioni!

    Mi troverete anche su pinterest , su instagram ,  e su twitter.

    Realizzate le ricette del blog e inviatemi le vostro foto, sarò orgogliosa di condividerle sulle mie pagine social!

    Inoltre se volete ricevere un messaggio su Facebook con gli aggiornamenti su ogni nuova ricetta, clicca QUI e seleziona il tasto ISCRIVITI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ilcaldosaporedelsud

Salve, mi chiamo Fernanda, sono siciliana di Catania e sono nata nel 1980. Ho uno splendida brigata composta da mio marito e tre meravigliosi figli. Quando mi annoio o sono triste non perdo tempo, faccio le svolte alle maniche e poi di corsa in cucina a preparare qualcosa di buono e sfizioso. Nel mio blog troverete un ampia varietà di ricette, dalle più semplici alle più elaborate, dalle più golose a quelle più giornaliere per approntare un pasto in maniera semplice, pratica e gustosa, ma troverete anche ricette light per quando occorre rimettersi in forma... Insomma, un diario di cucina adatto ad ogni esigenza, che aspettate allora? Andiamo in cucina e prepariamo insieme qualcosa di buono!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.