Crea sito

Cavatelli freschi al cartoccio

Cavatelli freschi al cartoccio, una ricetta di una pasta fresca fatta in casa, semplice e molto facile da realizzare che, una volta cotta, viene condita con un sugo di pomodoro fresco, del basilico, dei tocchetti di melanzane fritte, della mozzarella e della ricotta salata. La pasta così condita, viene poi porzionata e messa dentro dei quadrati di carta forno, che, a loro volta, verranno chiusi e messi in forno per pochissimo tempo, quello necessari per fare sciogliere i formaggi. Portare in tavola questo primo piatto avvolto nel suo cartoccio, sarà molto caratteristico, specie se si tratta di una tavolata rustica. I vostri ospiti, aprendo il fagottino, avranno la sorpresa di una pasta profumata, cremosa e filante. Se volete prepararla insieme a me, indossate il vostro grembiulino e seguitemi nella mia cucina.
SE VOLETE VEDERE IL VIDEO DI COME FARE i CAVATELLI FRESCHI AL CARTOCCIO, CLICCATE SU QUESTO QUESTO LINK https://www.youtube.com/watch?v=fK-lV3ePQ64&t=349s .
SE VI VA, ISCRIVETEVI AL MIO CANALE YOUTUBE E ATTIVATE LA CAMPANELLA, UNA NOTIFICA VI AVVERTIRA’ DELLA PUBBLICAZIONE DI UN NUOVO VIDEO.

vcavatelli freschi al cartoccio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Cavatelli freschi al cartoccio

Per la pasta fresca

  • 500 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 250 mlacqua (a temperatura ambiente)

Per il condimento

  • 600 gpomodori
  • 2 spicchiaglio
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 250 gmozzarella
  • 1melanzana ovale nera
  • 100 gricotta salata
  • 8 fogliebasilico
  • 500 mlolio di oliva
  • q.b.sale

E inoltre

  • 500 mlolio di oliva (per friggere le melanzane)
  • 50 gfarina (per la spianatoia)

Cosa serve per i Cavatelli freschi al cartoccio

  • 1 Spianatoia
  • 1 Coltello
  • Carta forno
  • 1 Teglia
  • 1 Tegamino
  • 1 Padella
  • 1 Passaverdure
  • 1 Scolapasta

Preparazione dei Cavatelli freschi al cartoccio

  1. La prima cosa da fare è quella di preparare la pasta fresca. Io per le mie paste fresche utilizzo la farina di semola di grano duro, ma si può anche utilizzare una farina di grano tenero. Su di una spianatoia, mettere la farina a fontana, aggiungere l’acqua poco alla volta e cominciare ad impastare.

  2. Lavorare fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Tagliare un pezzettino di impasto e formare un grissino sottile e tagliare a sua volta a pezzetti di circa 1,5 centimetri. Spolverare sopra un po’ di farina per non farli attaccare e, poggiando il pollice su ogni pezzettino, premere leggermente e trascinare in avanti.

  3. Continuare così, fino a finire tutti i pezzetti. Infarinare di nuovo e situare i cavatelli su di un vassoio o di un piano coperti con una tovaglia da cucina, mettendoli distanti tra loro, per non farli attaccare. Tagliare, quindi, un altro pezzetto di impasto e ricominciare il procedimento, fino a finire tutto l’impasto.

  4. Intanto, mette dell’olio in una padella e aggiungere gli spicchi di aglio. Lasciare rosolare a fuoco moderato e aggiungere i pomodori lavati e tagliati a metà, il basilico e il sale. Lasciare cuocere per 15 minuti, schiacciandoli con una forchetta mentre cuociono. Passare i pomodori con il passa verdure e mettere da parte.

  5. Lavare la melanzana e tagliarla a tocchetti. Metterla in colapasta, cospargendola di sale. Lasciare così per 30 minuti, in modo che perda l’acqua di vegetazione. Asciugarla e buttarla in un tegamino, dove è stato messo abbondante olio a scaldare.

  6. Appena l’olio sarà ben caldo, mettere dentro i cubetti di melanzana poco alla volta, per evitare che l’olio si raffreddi troppo. Una volta dorate, tirare fuori dall’olio e metterle su della carta assorbente a perdere l’unto in eccesso.

  7. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Appena giungerà a bollore, buttare i cavatelli freschi dentro e mescolare spesso, per non farli attaccare. Una volta che vanno salendo a galla, prelevarli con una schiumarola e metterli in una ciotola.

  8. Appena saranno tutti cotti, aggiungere il sugo necessario, lasciandone da parte un po’ per metterlo sopra. Aggiungere il basilico spezzettato, una parte di melanzane, di mozzarella a pezzetti e una bella grattugiata di ricotta salata e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  9. Prendere ora 4 quadrati di carta forno e dividere i cavatelli in 4 parti. Dopo aver fatto le porzioni, aggiungere ancora qualche cucchiaiata di sugo e un po’ di tutti gli altri ingredienti. Per chiudere il cartoccio, alzare i 4 angoli della carta riunirli e girarli, chiudendo il pacchetto.

  10. Posizionare i cartocci di pasta dentro una teglia e mettere in forno caldo a 200°, preventivamente scaldato, per dieci minuti, giusto il tempo per sciogliesi i formaggi. I Cavatelli freschi al cartoccio sono pronti. Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.