Crea sito

Arancini di riso al ragù di carne e piselli

Da sempre amati dai siciliani e non solo, gli Arancini di riso al ragù di carne e piselli sono un qualcosa di così buono, che veramente non ci si può permettere di non assaggiarli almeno una volta nella vita. Qui in Sicilia sono considerati un cibo di strada, spesso si comprano o si fanno in casa per arricchire la tavola di una festa di compleanno, di un buffet, di una cena con amici e parenti. La ricetta originaria li vede ripieni di ragù di carne e piselli , ma oggi si fanno anche con un cuore di prosciutto e mozzarella, con pistacchio e besciamella, con piselli o semplicemente al burro. Io ho realizzato anche la versione con le melanzane e quella con la zucca gialla e pancetta. Anche se ci si trova spesso ad affrontare la diatriba tra chi le chiama Arancine e chi Arancini, tra chi dice che devono avere la forma rotonda, chi a punta, ciò non ne intacca minimamente l’eccellenza. Liti a parte, la cosa che conta veramente è che mangiarne uno è qualcosa di paradisiaco. Andiamo a vedere insieme come preparare gli Arancini di riso al ragù di carne e piselli.

varancini
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni11-12 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per gli Arancini di riso al ragù di carne e piselli

  • 500 griso Arborio
  • 1 lacqua
  • 70 gburro
  • 2uova (facoltativo)
  • 1 bustinazafferano
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP
  • 2mozzarelle
  • q.b.sale

Per il ragù

  • 150 gcarne di suino tritata
  • 150 gcarne bovina tritata
  • Mezzacipolla
  • Mezzacarota
  • Mezza costasedano
  • Mezzo bicchierevino bianco
  • 100 gpiselli
  • 1 fogliaalloro
  • 1 pizziconoce moscata
  • 250 mlpassata di pomodoro
  • Mezzo lacqua
  • 2 cucchiaiolio di oliva
  • 1 pizziconoce moscata
  • 1 pizzicopepe

Per la panatura

  • q.b.farina
  • q.b.acqua
  • q.b.pangrattato

Per la frittura

  • 1 lolio di arachide

Cosa serve per gli Arancini di riso con ragù di carne e piselli

  • 1 Pentola
  • 1 Tegame
  • 1 Teglia
  • 1 Schiumarola
  • 1 Casseruola
  • Carta assorbente

Preparazione degli Arancini con ragù di carne e piselli

  1. Per la realizzazione degli Arancini di riso al ragù di carne e piselli, dato che necessita di una lunga cottura, la prima cosa da preparare è il ragù appunto. Con un coltello, tritare finemente la cipolla, la carota e il sedano. Mettere dell’olio in una casseruola lasciare scaldare un po’ e aggiungere le verdure.

  2. Lasciare rosolare, mescolando spesso, quindi, aggiungere le carni tritate e rosolare anche queste. Dopo qualche minuto, sfumare col vino e unire la passata di pomodoro, l’acqua, la foglia di alloro, il sale e il pepe e lasciare cuocere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto.

  3. A metà cottura, aggiungere i piselli e continuare la cottura, fino a quando il ragù si sarà ristretto. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Se il ragù si prepara il giorno prima e si conserva in frigo, sarà ancora meglio, perché risulterà più compatto e sarà più facile metterlo dentro l’arancino.

  4. Mettere sul fuoco una pentola con l’acqua, salare e portare a bollore. Prelevarne un paio di cucchiai, metterli in una tazza e sciogliervi dentro lo zafferano. Buttare il riso e, senza mescolare, lasciarlo cuocere a fuoco medio, fino al completo assorbimento dell’acqua.

  5. Per un gusto più ricco, all’aqua per la cottura del riso, si possono aggiungere due dadi da brodo, naturalmente in questa caso non sarà necessario il sale, oppure un brodo di carne fresca. Qualche minuto prima di spegnere il fuoco, aggiungere lo zafferano e mescolare bene, in modo da colorare il riso uniformemente.

  6. Unire anche il burro e il parmigiano grattugiato e mescolare, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti. Se si vuole, si possono aggiungere anche due uova precedentemente sbattute, che daranno compattezza al riso, ma questa è una cosa facoltativa, se ne può anche fare a meno.

  7. Il riso cotto va messo subito in una teglia e allargato, in modo che possa raffreddare il prima possibile. Smuoverlo spesso con un cucchiaio aiuterà in questo. Una volta freddo, va messo in frigo per un paio di ore, coperto con pellicola. In questo modo, sarà più facile dare la forma agli arancini.

  8. Nel frattempo, tagliare la mozzarella a cubetti e metterla a scolare per un’oretta, in modo che possa perdere il suo siero. Preparare la pastella mettendo un paio di pugni di farina in un piatto e aggiungere dell’acqua poca alla volta, mescolando, fino a quando si sarà formata una cremina né troppo liquida, né troppo densa. Se non dovesse bastare, prepararne dell’altra.

  9. Ora non resta che assemblare gli arancini. Mettere un po’ di composto sul palmo della mano, appiattirlo, mettere al centro del ragù e un pezzetto di mozzarella, coprire con dell’altro riso e formare una palla, cercando di chiudere bene per non far fuoriuscire il ripieno.

  10. arancini di riso 2

    Quando gli Arancini di riso saranno tutti pronti, si passeranno nella pastella, quindi, nel pangrattato, pressando con le mani, in modo da far aderire bene la panatura. Mettere sul fuoco un tegame con abbondante olio e, appena questo sarà ben caldo, mettere gli arancini. Lasciare dorare e rigirarli in modo che possano dorarsi anche anche dall’altro lato.

  11. E’ consigliabile di metterne massimo 4 nell’olio, per avere la possibilità anche di rigirarli agevolmente. Appena saranno dorati da tutti i lati, tirarli fuori dall’olio e poggiarli su un foglio di carta assorbente, a perdere l’unto di frittura. Adesso, sedetevi e gustavi questi strepitosi Arancini di riso al ragù di carne e piselli.

  12. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Se non si ha molta manualità, si può utilizzare un aggeggio adatto a formare gli arancini. Lo si può trovare nei negozi di casalinghi.

Potete anche leggere: Ragù di carne e piselli Arancini al pistacchio Arancini di riso con melanzane Arancini alla zucca con pancetta

Altri street food: Calzoni fritti Cazzilli palermitani Ravazzate siciliane Calzoni fritti con spinaci e ricotta Rizzuole siciliane Calzoni al forno morbidissimi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

7 Risposte a “Arancini di riso al ragù di carne e piselli”

    1. Ciao, grazie per essere passata. Io uso un normale riso per risotti o anche quello per arancine, indifferentemente, mai un parboiled.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.