Crea sito

Filetti di rana pescatrice ai peperoni

Quando provai per la prima volta l’abbinamento tra il pesce e i peperoni ero nel ristorante di mio cognato, ricordo una succosa spigola fresca cotta in forno insieme ai peperoni, quindi magistralmente sfilettata e servita insieme al suo intingolo…davvero deliziosa!
Da allora sperimento anche io quest’abbinamento in cucina come avevo fatto per questi filetti di merluzzo; questa volta invece ho preparato i filetti di rana pescatrice ai peperoni.
La rana pescatrice, conosciuta anche come coda di rospo, è un pesce dalle carni bianche e morbide, dal sapore delicato che piace anche ai bambini, inoltre è facilissima da pulire, perchè presenta solo una grossa spina centrale di tipo cartilagineo. Bisogna fare attenzione però alla cottura, perchè rischia di diventare subito asciutta e stopposa. In questa ricetta l’abbinamento con i peperoni e le olive aiuta a mantenere una certa succosità ed un sapore sfizioso e stuzzicante. Si tratta poi di una ricetta furba, perchè in una sola mossa preparerete secondo e contorno, risparmiando tempo e fatica!

rana pescatrice ai peperoni
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4 filettirana pescatrice (già puliti del peso di 150 g l’uno)
  • 4peperoni (2 rossi e 2 gialli)
  • 70 golive nere (denocciolate)
  • 1 spicchioaglio
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Pirofila classica da forno

Preparazione

  1. Per preparare i filetti di rana pescatrice ai peperoni, anzitutto lavate i questi ultimi, privateli dei semi e tagliateli a pezzi.

    In una pirofila da forno mettete l’olio EVO, i peperoni, le olive, lo spicchio d’aglio intero e il prezzemolo tritato.

    Salate e infornate a 220° C per 20 minuti, rigirando una volta a metà cottura. Trascorso questo tempo tirate fuori la pirofila, mescolate nuovamente e create quattro incavi nei quali andrete a posizionare i filetti di rana pescatrice già puliti.

    Mettete ancora un pizzico di sale sopra ogni filetto di pesce e rimettete la pirofila in forno altri 15 minuti. La rana pescatrice è cotta quando la polpa del pesce inizia a staccarsi dalla spina, ma non fatela cuocere troppo altrimenti diventa asciutta e stopposa.

    Servite i filetti di rana pescatrice ai peperoni ben caldi.

La variante

Se desiderate un piatto ancora più saporito aggiungete ai vostri filetti di rana pescatrice ai peperoni un cucchiaio di capperi sotto sale ben sciacquati, unendoli ai peperoni e alle olive nella prima cottura.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.