Crea sito

Burger di salmone e gamberi con maionese di avocado

Ho preparato questo burger di salmone e gamberi per la challenge di Giallo Zafferano sull’hamburger perfetto. Volevo creare qualcosa di particolare, sia nel gusto che nel colore, così sono partita dai panini…non sono andata a comprare i panini già fatti, ma seguendo le indicazioni che ci sono state date nella challenge ho preparato dei panini per hamburger con un impasto colorato di nero, a base di carbone vegetale e naturalmente con lievito madre (trovate la ricetta qui). Per il burger ho utilizzato una combinazione di salmone fresco e gamberi cotti a vapore, li ho impanati nel pangrattato per ottenere l’effetto crunchy e poi ho aggiunto la classica insalata, il pomodoro e una fetta di melanzana grigliata, ho accompagnato il tutto con una maionese di avocado che al contrario della maionese classica esalta il gusto degli altri ingredienti anzichè coprirli.
Il risultato? Che ve lo dico a fare…l’hamburger perfetto…anzi GLI hamburger perfetti, spazzolati in un minuto!! Provateli, anche i più scettici che non amano il pesce si dovranno ricredere…

burger di salmone e gamberi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni5 porzioni
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
498,86 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 498,86 (Kcal)
  • Carboidrati 45,68 (g) di cui Zuccheri 8,98 (g)
  • Proteine 26,90 (g)
  • Grassi 24,26 (g) di cui saturi 4,31 (g)di cui insaturi 9,92 (g)
  • Fibre 8,26 (g)
  • Sodio 1.389,46 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 5panini da hamburger (black burger buns)
  • 1trancio di salmone (del peso di 300 g)
  • 300 ggamberi
  • 1uovo
  • 30 gpangrattato (più un pò per la panatura dei burger)
  • 1melanzana (piccola)
  • 1pomodoro
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 ginsalata riccia
  • 1 pizzicosale

Per la maionese di avocado

  • 1avocado (ben maturo)
  • 30 gsucco di limone
  • 20 golio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale
  • 1 pizzicoaneto

Preparazione dei burger di salmone e gamberi

  1. Per preparare i burger di salmone e gamberi iniziate cuocendo a vapore il salmone per 10 minuti e i gamberi (senza sgusciarli) per 5 minuti.

    Quando il salmone e i gamberi sono cotti spinate accuratamente il salmone e sgusciate i gamberi; tritate entrambi grossolanamente (meglio se eseguite questa operazione con un coltello e non in un mixer o un robot da cucina). Mettete il tutto in una ciotola, aggiungete l’uovo intero, il pangrattato e regolate di sale, mescolate bene il tutto e con le mani formate 5 burger della stessa dimensione dei panini.

    Teneteli da parte e grigliate la melanzana affettata a fettine non troppo sottili. Lavate e asciugate bene l’insalata e affettate anche il pomodoro.

    Preparate la maionese di avocado, sbucciando il frutto, tagliandolo a pezzi e frullandolo con un mixer ad immersione con il succo di limone, il sale e l’aneto. Quando l’avocado è quasi del tutto frullato unite anche l’olio EVO e continuate a frullare fino ad ottenere una salsa densa e cremosa simile alla maionese.

    Passate i burger di salmone e gamberi nel pangrattato e friggeteli per pochi minuti in una padella con l’olio EVO giusto il tempo di farli dorare da entrambi i lati.

    A questo punto siete pronti per assemblare i vostri panini, partite con una foglia di insalata sulla quale metterete una fetta di pomodoro, poi il burger di salmone e gamberi, la fetta di melanzana grigliata e per finire un cucchiaio generoso di maionese di avocado; chiudete il panino, fermate con uno stuzzicadenti lungo e servite subito.

  2. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche:

    Hamburger di prosciutto – secondo piatto facile e veloce

    Burger vegetariani di carote e sedano

    Se invece preferisci utilizzare dei panini per hamburger classici puoi trovare la ricetta qui:

    Panini per hamburger e hot dog con lievito madre

Il trucco

Per ottenere delle melanzane grigliate morbide e succose fate come vi dico: man mano che le fette di melanzane sono cotte mettetele in un contenitore con coperchio (va bene anche una pentola a fuoco spento), salatele e aggiungete un filo d’olio. Quando saranno fredde risulteranno morbide e non asciutte e stoppose.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.