Crema di carciofi – ricetta antispreco

Ho pensato a questa crema di carciofi come ricetta antispreco perchè ogni volta che compro i carciofi rimango sconcertata dalla quantità di scarto che questa verdura produce, quindi ho pensato a come poter utilizzare questi “scarti” per farne qualcosa di buono. Ne è venuta fuori una deliziosa crema di carciofi, vellutata e dal gusto intenso da servire con dei croccanti crostini di pane.
Ogni volta che ci troviamo davanti una verdura con gambi e foglie dure e fibrose e che normalmente gettiamo nella spazzatura (come ad esempio il cavolfiore), possiamo utilizzare questo sistema di far bollire bene queste parti e poi passarle al passaverdura per eliminare la parte fibrosa; con la crema ottenuta possiamo poi preparare delle vellutate o dei flan, oppure, se la quantità è modesta, aggiungerla ad un minestrone di verdure per renderlo più cremoso e saporito.

crema di carciofi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana
198,04 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 198,04 (Kcal)
  • Carboidrati 29,80 (g) di cui Zuccheri 3,98 (g)
  • Proteine 7,80 (g)
  • Grassi 7,77 (g) di cui saturi 4,56 (g)di cui insaturi 2,93 (g)
  • Fibre 13,44 (g)
  • Sodio 526,86 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 5carciofi (solo i gambi e le foglie esterne)
  • 1 gpatata (di media grandezza)
  • 1cipollotto fresco
  • 3 cucchiaipanna fresca liquida
  • q.b.sale

Preparazione della crema di carciofi

  1. Per preparare questa crema di carciofi, quando pulite i carciofi, prendete le foglie più dure, i gambi pelati e tutte quelle parti che di solito scartate e mettetele in acqua acidulata con limone per risciacquarle.

    Scolatele e mettete il tutto in una pentola insieme alla patata pelata e tagliata a dadini e al cipollotto lavato e tagliato a pezzi. Coprite con un litro di acqua fredda, salate e portate a bollore.

    Fate cuocere per circa trenta minuti o comunque finchè vedrete che tutte le verdure sono ben cotte e tenere, quindi passate il tutto al passa verdure tenendo da parte l’acqua di cottura.

    Mettete la crema di carciofi in un’altra pentola, unite la panna e diluite con un pò dell’acqua di cottura fino ad ottenere una crema vellutata. Riscaldatela qualche minuto e servitela calda in ciotole individuali con dei crostini di pane raffermo fatti rosolare in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.