Insalata di calamaro e sedano

Insalata di calamaro e sedano.

Piatto estivo, leggero e stuzzicante. Il calamaro era molto grande, ma freschissimo e soprattutto “pescato” non decongelato. Volevo tagliarlo ad anelli e friggerlo, ma il pescivendolo mi ha dato un suggerimento per un piatto più leggero ma ugualmente appetitoso……

Insalata di calamaro e sedano - Così cucino io
Insalata di calamaro e sedano – Così cucino io

Ingredienti:

un grande calamaro o più calamari piccoli

un gambo di sedano bianco (parte interna, più tenera)

succo di limone

una foglia di alloro

olio extravergine di oliva

sale

pepe nero macinato di fresco

uno spicchio di aglio

Preparare un’emulsione con olio extravergine di oliva, sale, pepe, succo di limone e prezzemolo tritato. Aggiungere uno spicchio d’aglio mondato e tagliato a metà e tenere da parte.

Far bollire una pentola di acqua profumata da una foglia di alloro e il succo di mezzo limone.

Pulire il calamaro dalle interiora e dalla pelle.

Immergere il calamaro nell’acqua bollente e farlo sobbollire per 15 minuti. Lasciare intiepidire il pesce immerso nell’acqua.

Togliere le foglie al gambo si sedano, lavarlo, asciugarlo e tagliarlo a rondelle.

Scolare il calamaro dall’acqua, tagliarlo ad anelli piuttosto sottili e versarli in una ciotola assieme alle rondelle di sedano.

Eliminare l’aglio e versare l’emulsione di olio e limone sul pesce, mescolare accuratamente e servire….

Buon appetito!

[avatar user=”eleme” size=”thumbnail” align=”center” link=”attachment” target=”_blank”]Semplicità e tradizione in tavola[/avatar]

 

 

 

 

 

 

Precedente Piadina all'olio extravergine di oliva Successivo Piadipizza margherita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.