Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam

Avevo sempre detto che non avrei mai fatto la pasta sfoglia fatta in casa. Che era un lavoro in inutile. Che ci si andava a complicare la vita ! Ma nel corso degli anni si cambia e la preparazione della pasta sfoglia mi ha davvero incuriosita.

Vedendo delle vecchie puntate di Bake Off Italia, il Maestro Ernst Knam raccomandava una pasta sfoglia fatta in casa per avere una millefoglie davvero perfetta per gusto e consistenza. Come dargli torto ?

Ed ecco qui la ricetta della Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam:

Pasta sfoglia homemade pasta sfoglia fatta in casa pasta sfoglia da casa pastello panetto piega a 3 piega a tre burro farina ricetta base pasta sfoglia ricetta base ricetta facile ricetta semplice pasta sfoglia dulcisss in forno by Leyla pasta sfoglia Ernst Knam pasta sfoglia Bake Off INGREDIENTI

Per il panetto:

150 g farina
350 g burro

Per il pastello:

350 g farina
150 g burro
10 g sale
150 g acqua

Preparazione della Pasta sfoglia fatta in casa

Tirate fuori il burro dal frigo almeno 1 ora prima di iniziare la preparazione, in modo che diventi lavorabile.

Il Pastello:

Lavorate la farina, con il burro, il sale e l’acqua fredda. Impastate a mano o nella planetaria fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Coprite con la pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti a temperatura ambiente. Nel frattempo preparate il panetto.

Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla

Il Panetto:

Lavorate il burro con la farina. Nella planetaria utilizzate la frusta K o a foglia. Appoggiate il composto ottenuto tra 2 fogli di carta da forno e stendete con il mattarello, in modo da ottenere un rettangolo di 2 cm di altezza. Mettete il tutto in frigo per 20 minuti.

Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla

Lavorazione della pasta sfoglia

Infariate la superficie di lavoro. Prendete il Pastello, tiratelo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo e al centro posizionate il panetto. Avvolgetelo complentamente.

Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla

Stendete l’impasto con il mattarello ad un 1 cm. Effettuate la “piega a 3” come vedete in foto, ripiegando prima un lembo verso l’interno e poi l’altro.

Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla

Girate il panetto di pasta sfoglia ottenuto tenendo la chiusura del lato lungo sulla destra. Stendete nuovamente l’impasto ad 1 cm ed effettuate di nuovo la piega a 3.

Coprite l’impasto con la pellicola trasparente e mettete in frigo per 1 ora.

Riprendete l’impasto e stendetelo ad 1 cm, effettuate la piega a 3. Girate il panetto tenendo la chiusura del lato lungo sulla destra. Stendete nuovamente l’impasto ad 1 cm ed effettuate di nuovo la piega a 3.

Rimettete in frigo nella pellicola trasparente per 30 minuti. Riprendete l’impasto e rifate tutto come sopra e rimettete l’impasto in frigo, nella pellicola trasparente, per 1 ora.

La vostra Pasta sfoglia è pronta per essere utilizzata, sia per preparazioni dolce che per preparazione salate.

Và cotta a 200° per ca. 20 minuti, a seconda poi delle varie preparazioni.

Author: Dulcisss in forno by Leyla

Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam Dulcisss in forno by Leyla

 
Precedente Paccheri ricotta e spinaci gratinati con besciamella Successivo Torta Millefoglie alla crema e fragole

17 thoughts on “Pasta sfoglia fatta in casa di Ernst Knam

  1. La stessa cosa che dicevo e dico sempre io…perchè impazzire quando la si può comprare già bella che pronta???? Ma vuoi mettere però che soddisfazione nel farla! La tua è perfetta…chissà che un giorno non mi decida anche io a farla!!!!

    • Dulcisss in forno il said:

      Guarda Luna !! Mi sono divertita davvero tanto e penso che la farò ancora ! 😉 Il gusto è molto diverso da quelle comprate ! L’unica cosa.. bisogna tirarla sottilissima ! 😉 Baci, Leyla

    • Dulcisss in forno il said:

      Ciao Sabrina ! Allora per il panetto puoi usare le fruste, al minimo della velocità. Mentre per il pastello puoi fare anche a mano o meglio, fai come fai l’impasto della pizza. La macchina del pane purtroppo non la conosco. Fammi sapere, Leyla

  2. francesca lucia il said:

    Ciao, ma se ne avanza si può congelare?? Grazie. Non l’ho mai fatta ma mi hai così invogliato a provare che sarà presto sul mio tavolo e poi ti dico come è venuta. Io prendo quella del super ma a volte sa di chimica e non cresce come vorrei. A presto.

    • Dulcisss in forno il said:

      Si certo Lucia !! Puoi anche dividere il panetto direttamente a metà e mettere la metà in freezer ! Per scongelarla tirala fuori dal freezer 6-7 ore prima e lasciala a temperatura ambiente. Leyla

  3. francesca lucia il said:

    Cara Leyla finalmente oggi ho avuto il tempo per fare la pasta sfoglia ( io che dicevo che non l’ avrei mai fatta, una cosa troppo complicata. ) Ora è in frigo e domani farò un torta salata. Al tatto mi sembra molto morbida. Hai qualche ricetta da consigliarmi? Grazie di tutto.

  4. francesca lucia il said:

    Cara Leyla meravigliosa questa pasta sfoglia, la mia prima volta ma mi ha dato tantissima soddisfazione. Quando fai un lavoro lungo ma poi hai degli ottimi risultati sei orgogliosa di te. GRAZIE GRAZIE GRAZIE.

  5. antonia il said:

    Ciao Leyla ho sempre pensato di prepararla ma nn ho mai osato. Ho letto la tua ricetta e mi hai convinta ad osare. Un consiglio : visto che fa un po’ calcino posso tenere il condizionatore accesa durante l’operazione delle pieghe?

    • Dulcisss in forno il said:

      Eccomi Antonia ! L’hai fatta nel frattempo ? Se è caldo è sicuramente meglio utilizzare il condizionatore. Più che altro perchè il burro deve rimanere ben fermo e freddo all’interno delle pieghe. Fammi sapere, Leyla

Lascia un commento