Quiche vegetariana (ricetta piatto unico)

Come ci insegna Giallozafferano, la quiche è un’ottima soluzione per svuotare il frigo dagli avanzi che vi vagano senza meta: quella di oggi, poi, è una quiche vegetariana, adatta veramente a tutti!

L’ho preparata perchè avevo in frigorifero tante piccole porzioni di verdure che prese da sole non consentivano di preparare nulla di che: ho quindi pensato di unirle alla scamorza affumicata, ad un wurstel vegetariano e naturalmente a uova, panna e parmigiano e il risultato è stato davvero ottimo!

Se penso che altrimenti tutte quelle belle verdure sarebbero state destinate alla spazzatura, poi, devo dire che divento ancora più orgogliosa della mia creazione!

Se anche voi avete delle verdure da riciclare (anche diverse da quelle che ho messo io), fate con me questo esperimento e vedrete che il risultato sarà anche bello esteticamente, visti i colori dei vari ingredienti!

Vi ho incuriositi? Dai, venite con me in cucina a preparare la quiche vegetariana!

Ingredienti:

  •  un rotolo di pasta brisè;
  • una carota;
  • una zucchina;
  • 200 grammi di spinaci bolliti e ben strizzati;
  • 200 grammi di funghi champignon affettati;
  • 130 grammi di scamorza affumicata;
  • 50 grammi di parmigiano grattugiato (io ho usato il Lodigrana Bella Lodi);
  • 1 wurstel vegetariano (io ho usato quelli di Vegusto);
  • 3 uova;
  • 150 ml di panna fresca;
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva (io ho usato l’olio novello del Frantoio Moro);
  • uno spicchio di aglio;
  • sale q.b. (io ho usato il sale iodato Gemma di Mare).

Tagliate la carota, la zucchina e i funghi in pezzi piccoli.

Mettete l’olio a scaldare in una padella, aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato e con la buccia e, quando inizia a sfrigolare, aggiungete la carota, la zucchina e i funghi.

Salate, coprite con un coperchio e fate cuocere per dieci minuti: quindi togliete il coperchio, eliminate lo spicchio di aglio e lasciate raffreddare.

Nel frattempo, tritate al coltello gli spinaci, riducete la scamorza a cubetti e tagliate il wurstel a tocchetti abbastanza piccoli.

Quando le verdure sono fredde, accendete il forno in modalità ventilata a 200 gradi e in una ciotola abbastanza capiente sgusciate le uova, aggiungete il parmigiano e la panna e mescolate con una frusta, aggiungendo un altro pizzico di sale.

Unite quindi tutte le verdure, il wurstel e la scamorza e mescolate tutto con un cucchiaio, in modo da amalgamare gli ingredienti.

Srotolate la pasta brisè e, con la sua carta da forno, adagiatela in una teglia, facendo attenzione a lasciare i bordi della teglia coperti dall’impasto.

Farcite il vostro guscio di pasta brisè con il composto e cuocete per circa 40 minuti in forno caldo.

Vedrete che sarete orgogliosi del vostro riciclo!

Ecco la mia quiche vegetariana:

quiche vegetariana

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

Precedente Pane integrale Dukan per il consolidamento (ricetta lievitata) Successivo Spadellata Dukan di cozze (ricetta light)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.